TIVOLI – Elezioni 2024, il Centrodestra presenta il candidato sindaco

L'imprenditore Marco Innocenzi guida una coalizione composta da Fratelli d'Italia, Forza Italia e 4 liste civiche. Ma senza la Lega

Si è tenuta oggi pomeriggio, giovedì 15 febbraio, presso l’hotel Cristallo di via Maremmana inferiore, la conferenza stampa per la presentazione di Marco Innocenzi a candidato Sindaco del Centrodestra per le elezioni comunali di Tivoli previste per l’8 ed il 9 giugno prossimo.

Marco Innocenzi al centro del tavolo dei relatori della conferenza stampa

Al tavolo dei relatori erano presenti i dirigenti locali e provinciali di FDI e di Forza Italia, oltre ai rappresentanti delle liste civiche “Coraggio Tivoli”, “Sguardo al Futuro”, “Amore per Tivoli” e “Laboratorio Tivoli”, che il 2 febbraio scorso hanno firmato insieme un documento per la candidatura a sindaco del 55enne imprenditore e portavoce di Fratelli d’Italia a Tivoli: Alessandro Palombi, deputato FdI eletto nel Collegio Guidonia Montecelio e Tivoli e vice coordinatore provinciale di FdI; Alessandro Battilocchio, deputato di Fi e coordinatore provinciale degli azzurri; Giorgio Strafonda, Commissario Cittadino di Forza Italia di Tivoli; il consigliere comunale Andrea Napoleoni, responsabile della lista “Coraggio Tivoli”; il consigliere comunale Vincenzo Tropiano, responsabile della lista “Laboratorio Tivoli”; il consigliere comunale Giorgio Ricci, promotore della lista “Amore per Tivoli”; Giancarlo Meridiani, responsabile della lista “Sguardo al futuro”.

Al microfono Giorgio Strafonda, Commissario di Forza Italia a Tivoli

Il consigliere comunale Andrea Napoleoni, responsabile della lista “Coraggio Tivoli”

Il consigliere comunale Vincenzo Tropiano, responsabile della lista “Laboratorio Tivoli”

Il consigliere comunale Giorgio Ricci, promotore della lista “Amore per Tivoli”

Giancarlo Meridiani, responsabile della lista “Sguardo al futuro”

In platea oltre cento persone, tra cui la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Micol Grasselli di Fonte Nuova, il consigliere comunale di FdI a Tivoli Massimiliano Asquini, i dirigenti di FdI Livio Proietti e Antonio Luciani, il dirigente di Forza Italia Stefano Sassano, ex sindaco di Guidonia Montecelio.

LEGGI ANCHE  Autismo, un pomeriggio di festa e inclusività per i bambini

Al microfono il deputato di Forza Italia Alessandro Battilocchio

“Si respira l’ottimismo della volontà – ha detto l’onorevole Battilocchio – Abbiamo la volontà di dare il massimo affinché Tivoli riconquisti il ruolo da protagonista a livello regionale e nazionale, un ruolo che merita per la sua storia e le sue bellezze”.

Al microfono il deputato di Fratelli d’Italia Alessandro Palombi, vice coordinatore provinciale di FdI

“Tivoli rappresenta un modello politico – ha commentato in sintesi l’onorevole Palombi, sindaco di Palombara Sabina – E’ raro che in un territorio i partiti chiudano un accordo sul candidato sindaco.

In questo caso c’è stata una convergenza tra persone alle quali non servono patti per iscritto su Marco Innocenzi, un uomo del territorio, un uomo di parola, sempre dalla stessa parte, che ha portato alta la bandiera anche quando Fratelli d’Italia era all’1%”.

Candidati e dirigenti di FdI, Forza Italia e delle liste “Coraggio Tivoli”, “Sguardo al Futuro”, “Amore per Tivoli” e “Laboratorio Tivoli”

Marco Innocenzi ha iniziato il suo intervento ricordando al pubblico l’anno in cui fu eletto per la prima volta in Consiglio comunale a Tivoli nel 1996, lo stesso anno in cui esordirono in assise anche Giorgio Strafonda, Vincenzo Tropiano e Andrea Napoleoni.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Incidente in moto sulla Tiburtina, l'ultimo saluto a Stefano Arce

L’imprenditore Marco Innocenzi, candidato sindaco del Centrodestra alle elezioni comunali di Tivoli

“La nostra amministrazione – ha detto Marco Innocenzi – seguirà due traiettorie, quella delle risorse del territorio e quella della risoluzione dei problemi dei cittadini.

Sarà un’amministrazione amica e non ostile nei confronti dei tiburtini: opererà per supportare il settore industriale e per attrarre nuove aziende sul territorio, dedicherà ascolto alle associazioni e ai comitati di quartiere, valorizzerà Tivoli come città turistica e polo attrattivo per la cinematografia.

Vogliamo governare dieci anni, abbiamo le carte in regola per farlo, capacità, esperienza e professionalità per raggiungere l’obiettivo”.

Della coalizione di Centrodestra – a meno di colpi di scena dell’ultim’ora – non farà parte la Lega.

“Nonostante le interlocuzioni – ha concluso Marco Innocenzi – la Lega non ha condiviso le linee guida degli altri partiti e liste, quella della tempistica e della non consueta scelta territoriale condivisa invece da tutti”.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.