TIVOLI – Scuola Taddei, l’amministrazione Proietti incontra le famiglie degli alunni

Il Comune intende fare chiarezza sul caso sollevato da Tiburno

“In merito alla scuola Taddei e alla questione riguardante l’utilizzo dello storico complesso scolastico situato nel quartiere medievale tiburtino, l’Amministrazione comunale incontrerà la rappresentanza delle famiglie per fornire chiarimenti e delucidazioni”.

Così stamane, venerdì 23 febbraio, sul sito del Comune di Tivoli l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Proietti ha annunciato la volontà di fare luce sul caso della Scuola Paritaria Bilingue Taddei gestita dall’omonima “Cooperativa Scuola Taddei” da molti anni operativa nel palazzo di proprietà comunale in Via Campitelli 5, nel Centro storico di Tivoli.

In un’intervista rilasciata mercoledì 21 febbraio al quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv,  la dottoressa Jlenia Quarchioni, responsabile della “Cooperativa Scuola Taddei”, aveva spiegato che nel 2021 la proprietà dell’immobile è passata al Comune di Tivoli in seguito ad una controversia legale con la Curia Vescovile, ente religioso col quale la scuola aveva stipulato un contratto d’affitto (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Malore alla guida, si schianta in moto contro un’auto in sosta

Oggi però l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Proietti ha formalizzato la volontà di recuperare qualcosa come 267.156 euro e 25 centesimi per aver utilizzato lo stabile negli ultimi tre anni (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Anche senza contratto.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.