TIVOLI – Lavori all’inghiottitoio, il sindaco si scusa per i disagi sulla Tiburtina

Opere necessarie per eliminare i continui allagamenti

In riferimento all’articolo pubblicato il 29 febbraio da Tiburno.tv dal titolo “Lavori all’inghiottitoio sulla Tiburtina, traffico in tilt: Forza Italia propone un’interrogazione”, dall’amministrazione comunale di Tivoli guidata dal sindaco Giuseppe Proietti riceviamo e pubblichiamo:

“L’intervento di “mitigazione del rischio idrogeologico derivante dall’esondazione del canale di raccolta acque in via tiburtina con eliminazione inghiottitoio in Villa Adriana” è stato finanziato con 998mila euro dal Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, grazie ad un bando vinto dal Comune di Tivoli.

I lavori in corso sono necessari per eliminare i continui allagamenti sul tratto della via Tiburtina interessato dall’intervento, al fine di ridurre i rischi per il traffico automobilistico e per la pubblica incolumità.

LEGGI ANCHE  RIANO - Scontro tra due auto sulla Tiberina, tre feriti all'ospedale

Il lavoro rientra nei progetti del PNRR e, in quanto tale, deve rispettare scadenze assolutamente inderogabili, disposte da Ministero e Comunità Europea. Qualora il lavoro stesso non fosse portato a conclusione nelle rigide tempistiche stabilite, il progetto verrebbe definanziato e il Comune dovrebbe pagare con proprie risorse i lavori già eseguiti. Quindi non è assolutamente possibile posticipare di alcuni mesi i lavori, così come propone Forza Italia.

L’Amministrazione comunale si scusa per i disagi arrecati alla popolazione e ricorda che la Polizia Locale, competente in materia, ha disposto, dopo un’attenta analisi, per tutta la durata dei lavori una nuova organizzazione del traffico nelle strade limitrofe con lo scopo di limitare i disagi”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.