TIVOLI – Lavori all’inghiottitoio sulla Tiburtina, traffico in tilt: Forza Italia propone un’interrogazione

"Disagi, nessuna concertazione con i cittadini e tempistiche inopportune"

In riferimento all’articolo TIVOLI – Lavori all’inghiottitoio delle acque, traffico a singhiozzo sulla via Tiburtina, da Giorgio Strafonda, Commissario Cittadino di Forza Italia a Tivoli, riceviamo e pubblichiamo:

Giorgio Strafonda, Commissario di Forza Italia a Tivoli

“L’avvio dei lavori per l’eliminazione dell’inghiottitoio a Villa Adriana che bloccheranno la Tiburtina fino a maggio impongono una seria riflessione sull’operato dell’Amministrazione.

Senza entrare nel dettaglio degli interventi, stante l’importanza di manutenere, adeguare e potenziare la raccolta delle acque per ridurre il rischio idrogeologico, la tempistica e le modalità di attuazione lasciano davvero sconcertati.

La comunicazione repentina, poche ore prima dell’apertura del cantiere, testimoniano ancora una volta il disinteresse da parte dell’Amministrazione al confronto costruttivo con i cittadini. I residenti e i pendolari dovranno, fino a maggio, pagare la scelta del Sindaco e della sua maggioranza di avviare i lavori durante i mesi di piena attività di scuole e uffici, con via di Quintiliolo ancora chiusa.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA TIVOLI – Festival del Travertino Romano, musica e arte nel bacino estrattivo

Sarebbe bastato attendere almeno la riapertura dell’importante strada di Quintiliolo, altro miraggio di cui si sono perse le notizie, per lenire i disagi che già in questi primi giorni paiono evidenti.

Vogliamo portare in consiglio comunale questa vicenda e abbiamo chiesto ai consiglieri comunali Andrea Napoleoni, Vincenzo Tropiano e Giorgio Ricci, di presentare un’interrogazione all’Assessore ai Lavori Pubblici e al Sindaco per chiedere le motivazioni di questo avvio repentino dei lavori, sul perché non siano state scelte altre date e sul perché non abbiano ritenuto incontrare i residenti”.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.