MONTEROTONDO - Messaggi WhatsApp agli elettori, chi si spaccia per il sindaco?

A un mese dalle elezioni arrivano fake news, Riccardo Varone denuncia

Sulla foto del profilo compare il primo cittadino con tanto di fascia tricolore. E il suo nome, cognome e carica: Riccardo Varone Sindaco.

Così da ieri, domenica 28 aprile, un ignoto sta inviando messaggi WhatsApp ai cittadini di Monterotondo a poco più di un mese dalle elezioni comunali previste per sabato 8 e domenica 9 giugno.

A denunciare pubblicamente il fatto nella giornata di ieri sulla sua pagina Facebook è stato lo stesso sindaco uscente e candidato alla riconferma sostenuto dalla coalizione di Centrosinistra nella sfida col candidato del Centrodestra Simone Di Ventura.

“Attenzione alle Fake News! – scrive Riccardo Varone pubblicando anche il numero dell’utenza e il profilo da dove partono i messaggi – vi segnalo che questo personaggio che si diverte a mandare sms whatsapp con la mia foto del profilo, il mio nome e cognome non sono io!

Non so cosa possa scrivere alle persone.

Ma vi invito a non rispondere!

Bloccate la persona e segnalatelo alle autorità se dovesse scrivere qualcosa di poco carino… non ho idea di chi sia!”.

“Domani mattina (oggi, lunedì 29 aprile, ndr) – aggiunge il sindaco di Monterotondo Riccardo Varone – procederò ad una formale denuncia presso la stazione dei Carabinieri e poi alla Polizia Postale che potrà risalire alla reale identità della persona”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Tutti a tavola, torna la "Sagra della Pecora"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.