TIVOLI - Corsa ad ostacoli, Lucia Di Rienzo vince la “Werewolf Run”

L’atleta è prima nella 13 chilometri di Lanciano

Ha corso per 13 chilometri tra il fango e l’acqua, superando 25 ostacoli.

Lucia Di Rienzo, la 37enne atleta tiburtina ha vinto anche la “Werewolf Run” di Lanciano

Così domenica 12 maggio a Lanciano Lucia Di Rienzo ha conquistato il primo posto nella “Werewolf Run”.

Nella categoria – 35/44 la 37enne atleta tiburtina residente a Foligno, già campionessa mondiale 2022 di Spartan Race, ha tagliato il traguardo in un’ora 19 minuti e 35 secondi, davanti alla seconda classificata Federica Sbaraglia (01:40:24) e alla terza Alessia Del Mastro (01:43:34).

L’ennesima conferma di uno stato di grazia straordinario per Lucia Di Rienzo, tesserata della “Molon Labe” e sponsorizzata dal marchio “+ Vista”: a Lanciano ha dimostrato destrezza, abilità nella scalata, nel salto, nel nuoto, nell’attraversare fossati, boschi, terreni accidentati, con legni, tronchi, corde.

LEGGI ANCHE  Spaccio, violenza e degrado: sgombero alle ex Officine Romanazzi

Sabato 8 giugno Lucia parteciperà alla “Andorra Spartan Trifecta and European Championship”, il campionato europeo di Spartan Race che l’11 giugno 2023 l’aveva vista tagliare il traguardo per seconda.

Stavolta la gara sui Pirenei di Spagna sarà di gran lunga più impegnativa rispetto a 12 mesi fa perché l’atleta dovrà confrontarsi con un percorso di oltre 54 chilometri su 4000 metri di dislivello e più di 60 ostacoli da superare.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.