Santa Lucia, botte a madre e sorella. Arrestato un 45enne

I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno tratto in arresto un 45enne di Fonte Nuova per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della sorella 43enne e della madre 76enne, entrambe conviventi. Nella circostanza i militari, intervenuti su richiesta delle vittime, hanno accertato che entrambe le donne era state percosse per futili motivi dall’uomo. La sorella, trasportata presso pronto soccorso dell’ospedale di Monterotondo, veniva riscontrata affetta da “trauma facciale”, con prognosi di 2 giorni, mentre madre rifiutava le cure mediche. L’arrestato è stato tradotto presso casa circondariale di Rebibbia a disposizione dell’autorità giudiziaria di Tivoli.

L’intervento dei Carabinieri si innesta in un più ampio progetto di tutela delle vittime vulnerabili organizzato dalla Procura della Repubblica di Tivoli, ove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  REGIONE LAZIO - Bus e treni gratis per le Polizie Locali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.