GUIDONIA - Discarica a cielo aperto, sos dei residenti

La segnalazione di Sergio Proietti: “In via Carducci a Setteville scaricano di tutto, dai tavoli ai materassi e ogni genere di rifiuto ingombrante. Servono controlli e telecamere: sindaco e giunta cosa fanno?”

Le immagini parlano da sole: i cassoni della raccolta differenziata letteralmente sommersi di sacchetti della spazzatura, oltre che da tavoli, materassi e ogni genere di rifiuto ingombrante.
Accade in via Carducci a Setteville di Guidonia da dove un residente e lettore di Tiburno, Sergio Proietti, ha inviato alla redazione una carrellata di foto per documentare l’emergenza ambientale.

Questa è la spazzatura presente in via Carducci – commenta – All’altezza del civico 20, anche a causa degli alberi mai potati, non si riesce quasi più a scendere la scaletta per raggiungere la fermata del bus sulla via Tiburtina. Sempre in via Carducci, all’angolo con via Fusinato, ormai c’è una discarica che nessuno pulisce più perché tutti i giorni la gente passa e butta rifiuti.
Anche le fogne sono sporche, ci sono topi più grandi dei gatti. Servono telecamere e vigilanza in borghese, altrimenti l’immondizia ci sommerge. Setteville è dimenticata da tutti: si può sapere cosa fa il sindaco Michel Barbet e tutta la giunta?

 

LEGGI ANCHE  MENTANA - Prosegue la riqualificazione della piazza grazie all'associazione Arca

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *