Il virus corre tra i giovani

Da potenziare gli screening nelle "scuole sentinella"

Contagi, quarantene, isolamenti

Nel Lazio la scuola è appena iniziata ma il virus corre tra i più giovani.

Almeno quindici istituti, per un totale di 30 classi, sarebbero alle prese con contagi, quarantene e isolamenti. Ma i numeri potrebbero ancora salire e per avere la situazione sotto controllo la Regione si organizza prevedendo di potenziare gli screening nelle “scuole sentinella”, aggiungendo nuovi test.

I primi tamponi sono partiti martedì e non hanno dato, al momento, alcun esito positivo. La metodologia del prelievo andrebbe comunque affinata: dai primi risultati, infatti, sembra che le Asl abbiano avuto difficoltà nell’analisi dei campioni raccolti. Circa un terzo è risultato non leggibile dai laboratori, nonostante i test fossero stati somministrati correttamente.

LEGGI ANCHE  “L'ingresso del Partito Democratico nella giunta di Guidonia è un segnale di apertura e rafforzamento”

Le nuove regole per la gestione in sicurezza dell’anno scolastico, in caso di positività, prevedono l’isolamento per tutta la classe: 7 giorni per i vaccinati, 10 per chi attende ancora l’immunizzazione

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *