Attacco cyber all’ospedale San Giovanni: lento ritorno alla normalità

Lotta ai pirati informatici

Criticità

Dopo l’attacco hacker del 13 settembre scorso al sistema informatico, la situazione all’ospedale San Giovanni di Roma sta tornando lentamente alla normalità.

Il sito web è ancora fuori uso ma la linea telefonica del centralino è stata riattivata per consentire le prenotazioni mentre sono operativi sia i cellulari di emergenza che i social network.

A preoccupare comunque è la facilità con cui i sistemi di sicurezza nelle strutture sanitarie possono essere aggirati.

La sezione regionale della Corte dei Conti non ha risparmiato critiche alla frammentazione dei sistemi: le Asl del Lazio, in tutta autonomia, acquistano i software e altrettanto provvedono alla loro manutenzione. Servirebbe invece, fanno notare i giudici contabili, un maggior coordinamento da parte della Regione.

LEGGI ANCHE  Primo volo Ita, addio Alitalia

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *