Marco Giallini torna sul grande schermo con “Io sono Babbo Natale”

L'attore cooprotagonista con Gigi Proietti, il grande attore scomparso. Il debutto del film il 3 novembre, l'anteprima alla Festa del Cinema

L’attore Marco Giallini ancora protagonista e con un film d’eccezione “Io sono Babbo Natale”, l’ultimo film con Gigi Proietti protagonista, il re degli attori italiani scomparso il 2 novembre 2020. La pellicola uscirà il 3 novembre al cinema con Lucky Red e sarà la pre-apertura della 16esima edizione della Festa del Cinema di Roma, in programma dal 14 al 24 ottobre all’Auditorium Parco della Musica.

La barba bianca, la giubba rossa e una cantina piena zeppa di giocattoli: l’ultima apparizione di Proietti sul grande schermo ha le sembianze di Babbo Natale. A dirigerlo il 3 novembre Edoardo Falcone che ha ideato una commedia molto leggera e molto divertente interpreta Nicola, un simpatico signore che custodisce gelosamente la sua vera identità, ossia quella del Babbo portadoni che ogni 25 dicembre fa la felicità di milioni di bambini. A smascherarlo, senza farlo apposta, è però, Ettore, interpretato da Marco Giallini, un ex galeotto dalla vita turbolenta e sgangherata che non ha grandi prospettive se non quella di continuare la sua carriera da rapinatore

LEGGI ANCHE  San Polo dei Cavalieri, celebrata Santa Cecilia

“Ho scritto il film pensando a Proietti e Giallini”, ha dichiarato il regista, “Nessuno come loro poteva rendere al meglio due caratteri così diversi, ma allo stesso tempo così pieni di umanità”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s