PROMOZIONE – 3° giornata: squadre del Nord-Est male nel Girone B, bene nel Girone D

Risultati ed emozioni differenti per le squadre del Nord-Est impegnate nel campionato di Promozione.

Le compagini presenti nel Girone B infatti, hanno fatto registrare una sola vittoria: quella del Fiano Romano uscito vincitore dal match interno contro il Fidene. Nel Girone D invece il Vicovaro trova il primo successo stagionale, il Villa Adriana rimane a punteggio pieno e porta avanti il proprio sogno mentre il Subiaco pareggia in casa contro la corazzata Lodigiani.

Fiano Romano – Fidene (Girone B)
Primo successo stagionale per i tiberini che battono di misura un Fidene che peggio di così non poteva partire: oltre a non aver mosso la classifica, i capitolini non sono mai andati in gol in queste prime tre giornate e restano ancorati sul fondo della classifica.
Fiano Romano che invece riscatta la brutta sconfitta subita al Leprignano contro il Passo Corese e rivolge lo sguardo verso la parte alta della classifica. Decisiva, per la vittoria, la prima rete stagionale di De Simone.
Adesso i ragazzi di mister Antoniutti sono attesi dall’impervia trasferta ad Amatrice: i reatini sono a quota sei dopo tre giornate. In caso di vittoria arriverebbe il sorpasso del Fiano Romano ed i rossoblù non vorranno senz’altro sfigurare.

Nomentum – Passo Corese (Girone B)
Seconda sconfitta stagionale per i ragazzi di mister Lauretti, ancora a caccia dei primi punti stagionali tra le mura dello Stadio “Fausto Cecconi” di Monterotondo.
A passare di misura questa volta è il Passo Corese, vera sorpresa del Girone B: la squadra della provincia di Rieti, che gioca e si allena allo Stadio “Leprignano” di Capena, è l’unica a punteggio pieno dopo tre giornate ed a questo punto sembra la vera squadra da battere. Decisive sotto questo punto di vista le vittorie con Almas Roma, Fiano Romano e, appunto, Nomentum. L’ultima vittoria dei bianconeri è arrivata grazie alla rete di Italiano, che ancora una volta si dimostra un giocatore fuori categoria.
Gli amaranto-blu creano gioco ma concretizzano poco: la prossima sfida vede i ragazzi di mister Lauretti impegnati nel match contro il fanalino di coda Fidene, un’occasione ghiotta per tornare a far punti.
Tabellino della gara
Nomentum
Silvi (C), Palmieri, Polidori, Petrocchi (18’st Ferrara), Mattia, Bacchi M., Maresca, Ierardi, Sacripanti D., De Dominicis (8’st Lanzoni), Bacchi D (29’st Nefzi). A disp: Minati, Garfagnoli, Decini, Tiscione, Messina, Sacripanti S. All: Lauretti
Passo Corese
Somma, Scancella, Varsalona, Barbetti (42’st Ubertini), Manna, Pecorari, Palma, Filippi (C), Mocerino (23’st Sinibaldi), Proietti (48’st Simonetti), Italiano (36’st Bernardi). A disp: Vittori, Alessandrini, Parrella, Graf Von Treuberg, Di Ienno. All: Benigni
Marcatori: 27’st Italiano (PC)
Note: ammoniti De Dominicis (NO), Mocerino (PC), Bacchi M. (NO), Italiano (PC), Polidori (NO), Filippi (PC), Barbetti (PC).
(Si ringrazia la società ASD Nomentum per la concessione del tabellino)

LEGGI ANCHE  Eccellenza - Tivoli, 10 su 10 e +8 sulla seconda. Vincono anche Sant'Angelo e Villalba

Poggio Mirteto – Castrum Monterotondo (Girone B)
Seconda sconfitta consecutiva per il Castrum Monterotondo: i gialloblu escono sconfitti dalla trasferta a Poggio Mirteto con il minimo scarto, finisce infatti 1-0 per i reatini.
I gialloblu sembrano non riuscire più a vincere dopo il successo della prima giornata nel derby della prima giornata e rimangono infatti a quota tre punti in classifica dopo altrettante giornate. Il prossimo incontro dei ragazzi di mister Mariani li vedrà impegnati in casa contro il Settebagni Calcio Salario, squadra che è partita bene in campionato riuscendo a trovare sei punti nelle prime tre giornate.

Settebagni Calcio Salario – Setteville Caserosse (Girone B)
Proprio una delle due vittorie conquistate, arriva in casa contro il Setteville Caserosse di mister Di Vico, anch’esso a secco dopo la vittoria esterna ottenuta a danno dello Zena Montecelio.
Il perentorio 2-0 subito in terra capitolina non farà di certo felice la società di Via dell’Acqua Pendente, che dopo un inizio promettente in Coppa Italia ed in campionato sta iniziando a faticare. A preoccupare è soprattutto la casella dei gol subiti: 6 in tre gare, con una media di 2 gol a partita. Decisamente troppi per una squadra che ambisce a stare nella parte sinistra della classifica.
Nella prossima giornata il Setteville tornerà tra le mura amiche per affrontare il Futbol Montesacro, squadra che per ora ha fatto registrare solo il segno X in tutte le gare disputate.

Zena Montecelio – Guidonia (Girone B)
Finisce in parità, con una rete per parte, il derby della Città dell’Aria tra lo Zena Montecelio ed il Guidonia, rivincita tra l’altro del primo turno di Coppa Italia.
I grifoni questa volta riescono a fare risultato contro i “cugini” guidoniani, confermando le buone impressioni della scorsa giornata, quando era arrivata la prima vittoria stagionale al “Pierangeli” contro il Castrum Monterotondo.
Il risultato di 1-1 viene deciso dalla rete degli ospiti, al 10’st firmata da Neroni, e dal rigore dello Zena firmato da Libertini e che porterà poi all’espulsione lo stesso Neroni per qualche commento di troppo nei confronti del direttore di gara. Nonostante l’inferiorità numerica, il Guidonia riesce a mantenere la situazione di parità ed a conquistare il secondo punto del campionato. I ragazzi di mister Mariani sono però ancora a caccia della prima vittoria in campionato, che proveranno ad ottenere in casa domenica prossima contro il Poggio Mirteto.

Villa Adriana – Torre Angela (Girone D)
Proseguono i sogni di gloria del Villa Adriana, che a Castelverde ottiene la terza vittoria in altrettante gare di campionato e rimane in testa alla classifica a punteggio pieno.
Gara molto nervosa quella disputatasi ieri mattina, decisa solamente dal rigore trasformato da Bonini, bravo a spiazzare l’estremo difensore avversario. Altro protagonista del match l’estremo difensore dei coccodrilli, Giuseppe De Bernardo, che nonostante le 47 primavere sulle spalle riesce a mantenere inviolata la porta dei suoi.
I biancoverdi, come detto, guidano il Girone D contro ogni pronostico e proveranno a portare avanti questo sogno già a partire dal prossimo incontro in casa della Lodigiani, seconda nel tabellone con 7 punti in tre partite. Torre Angela che invece rimane in coda alla classifica con 0 punti all’attivo e nessun gol fatto.

LEGGI ANCHE  Lotito pronto per il Senato

Virtus Roma – Vicovaro (Girone D)
Primo successo stagionale per il Vicovaro, che in casa della Virtus Roma ottiene di misura i primi tre punti del campionato.
Match deciso dalla conclusione da distanza ravvicinata di bomber Catracchia, alla seconda rete stagionale in campionato, e dalla incornata su corner di Di Marco. Nel finale, la Virtus Roma riesce ad accorciare le distanze dopo un’azione in mischia ma non a completare la rimonta.
Prestazione di carattere, secondo mister Lillo, che ha dovuto fare a meno di tre elementi importati a causa delle tre espulsioni rimediate nel match con la Bi.Ti Calcio. Adesso gli arancioverdi vogliono trovare continuità di risultato, a partire dal match di domenica prossima in casa contro l’Atletico Torrenova.

Vis Subiaco – Lodigiani Calcio 1972
Pareggio pirotecnico allo Stadio “San Lorenzo” di Subiaco: 3-3 il risultato finale tra i padroni di casa e la storica società capitolina. Con questo risultato, sia la Vis Subiaco che la Lodigiani Calcio 1972 rimangono imbattute in campionato.
La classifica vede infatti i capitolini secondi in classifica a quota sette punti in classifica, a pari punti con l’Atletico Morena. La Vis Subiaco invece sale a 5, avendo collezionato una vittoria (0-3 contro il Torre Angela), e due pareggi (3-3 con la Vivace Grottaferrata e proprio il match con la Lodigiani). Le due squadre possono puntare a fare un campionato di vertice ma il Girone vede più compagini ravvicinate con lo stesso obiettivo.
Protagonisti del match per i sublacensi sono stati Basilico, che grazie a questa doppietta sale a quattro marcature in tre partite portandosi in vetta alla classifica cannonieri, ed il classe 2001 Osumadi, autore della seconda marcatura stagionale.
Il prossimo impegno, per i ragazzi di mister Ferretti, sarà la trasferta ai Castelli Romani contro l’Atletico Morena. Un match che potrebbe decretare le vere ambizioni della Vis Subiaco.

Luca Pellegrini

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s