Il mantenimento dei figli? Non per i bamboccioni

Una sentenza della Cassazione lo esclude per i figli Neet

Fino a quale età un genitore deve mantenere il figlio che non studia e non lavora? Fino a quanti anni ci si può permettere di essere un «Neet» (Not in education, employment or training, cioè non studente, con un lavoro o in formazione) sulle spalle dei genitori? Per la Corte di Cassazione 32 anni sono troppi. Ancora una volta, con una ordinanza di luglio e appena depositata in cancelleria, la Suprema Corte si è pronunciata dando torto ai  cosiddetti «bamboccioni», bocciando il ricorso e confermando la correttezza della motivazione della sentenza della corte d’appello di Caltanissetta, che aveva stabilito la revoca del mantenimento e che era poi stata impugnata. Questa volta – come riporta il Corriere della Sera – a spuntarla è stato il padre, come ha spiegato lo Studio Cataldi, che ha sconfitto in tribunale la ex moglie, la quale ha perso sia l’assegnazione della casa coniugale sia il mantenimento che il padre, suo ex marito, versava in favore del figlio maggiorenne e neet.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Lettera aperta dell'imprenditore Vincenzo De Gennaro ai colleghi del settore estrattivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *