violenza donne

Vicovaro, picchiava e tormentava la ex, 49enne in manette

L'uomo, un cittadino romeno, è finito ai domiciliari con l'accusa di maltrattamenti in famiglia

Arrestato ieri a Vicovaro un 49enne violento di nazionalità romena: aveva ripetutamente picchiato la compagna durante la convivenza per poi perseguitarla anche a relazione chiusa. La donna, una connazionale di 52 anni, si è decisa a denunciare ai carabinieri della stazione di Vicovaro i soprusi subiti quando, ormai sfiancata psicologicamente ma incoraggiata dalla campagna contro la violenza sulle donne, ha capito che la sua unica via di uscita era quella di farsi aiutare: l’ex compagno, infatti, con fare sempre più violento l’aveva avvertita che non si sarebbe mai rassegnato alla fine della relazione e l’avrebbe continuata a pedinare e a minacciare. Per l’uomo sono scattati, su richiesta della procura di Tivoli, gli arresti domiciliari con l’obbligo del braccialetto elettronico.
I militari, dopo aver raccolto la denuncia, hanno attivato immediatamente il protocollo operativo previsto per i casi del cosiddetto “Codice Rosso” per le vittime di violenza “di genere” per la cui gestione, la Procura della Repubblica di Tivoli è punto di riferimento a livello nazionale. La donna aveva subito per anni non solo violenze fisiche ma anche psicologiche con offese continue che ne avevano minato l’autostima.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Vicovaro – Attivata una mail per segnalare i casi Covid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *