ricchi e poveri

La pandemia accresce le disuguaglianze: miliardari sempre più ricchi

La nuova mappa del World Inequality Report: la maggior parte della ricchezza mondiale è in mano al 10% della popolazione

 

La tendenza, in realtà, rimane la stessa: miliardari sempre più ricchi e poveri ancora più disperati. Una diseguaglianza economica e sociale confermata dal nuovo World Inequality Report, secondo il quale il 10% della popolazione ha in mano il 52% del reddito globale. Per la ricerca, i più ricchi guadagnano in media 87.200 euro a testa all’anno, mentre una persona tra le più povere riesce a malapena ad avere in media un reddito di 2800 euro l’anno. Nel nostro paese il reddito nazionale medio di un adulto non arriva a 30mila euro, al di sotto di quello di alcuni paesi europei, come Francia e Germania, in cui rispettivamente è di 36.300 e 39.900.

LEGGI ANCHE  PALOMBARA SABINA - Economia, la ripresa passa per Lublino

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *