Omicron, ancora allarme in Italia

Siamo al plateau, identiche le misure di prevenzione, attenzione e cautela

Trecentotrentatre decessi nella giornata di oggi. Quaranta in meno rispetto a quelle di ieri. Lo riporta il bollettino emesso dal ministero della Salute. (143.296 i decessi da Covid dall’inizio della pandemia).

Nel giorno del 22 gennaio si riportano 171.263 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime ventiquattro ore. Sono 7.843 in meno riferendosi, come sempre, al giorno precedente.

Sempre in Italia sono stati rilevati i casi emersi grazie su 1.043.649 tamponi. (Nel giorno precedente erano 1.117.553). Come al solito sono stati considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari.

La positività dei casi rilevati si configura con il “tasso” pari al 16,4%. Ed è un lieve aumento rispetto al dato registrato ieri (16%).

LEGGI ANCHE  GUIDONIA – Avis, raccolta sangue e visite mediche gratuite

In terapia intensiva ci sono 1.676 ammalati (-31 rispetto a ieri, quando erano in totale 1.707). Mentre 19.442 sono le persone nei reparti ordinari (-43, erano 19.485 nella precedente rilevazione).

Più di due milioni coloro che stanno in isolamento domiciliare: 2.702.831 (ieri erano 2.674.511). Nel complesso, le persone attualmente positive si mantengono ben al di sopra due milioni e settecentomila unità, arrivando a 2.723.949.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *