MONTEROTONDO – Viabilità, ampliamento da 150 mila euro per via Tirso

La pontina “Edil Scavi Srl” si aggiudica l’appalto col 34,12% di ribasso

Via libera ai lavori di sistemazione e ampliamento di via Tirso, a Monterotondo.

Lo stabilisce la determina numero 2628 – CLICCA E LEGGI IL PROVVEDIMENTO – firmata ieri, giovedì 22 settembre dal dirigente dell’Ufficio Centrale Appalti e Contratti della Città Metropolitana di Roma Capitale Sabrina Montebello.

Con l’atto viene aggiudicato l’appalto alla “Edil Scavi Srl” di Maenza in provincia di Latina che tra le 13 ditte partecipanti sulle 25 invitate alla gara ha presentato un ribasso percentuale del 34,1200% ed un conseguente importo contrattuale pari a 149.941 euro e 81 centesimi, risultato il più economicamente conveniente.

Seconda classificata la romana “Vacrida Srl” con un ribasso del 33,16000%.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Non gettate mozziconi a terra", i tabaccai donano portacicche tascabili ai fumatori

“Edil Scavi Srl” ha affermato che intende subappaltare demolizioni, fresature stradali, posa di conglomerato bituminoso e cementizio, posa di tubazioni, pozzetti e chiusini, segnaletica stradale verticale e orizzontale, noli e trasporti a discarica.

Vale la pena ricordare che in via Tirso hanno sede due scuole superiori, il Liceo Classico Catullo e la succursale dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Piazza della Resistenza”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.