GUIDONIA – Via dei Sambuchi come in Formula 1, auto contro un muro: un ferito

Contuso un pensionato a passeggio col cane sul marciapiede. L’ennesimo incidente scatena l’ira degli abitanti: “Corrono come pazzi, prima o poi ci scappa il morto”

Ai vigili urbani la conducente ha riferito di aver sterzato all’improvviso per evitare un’altra auto, terminando la corsa su un marciapiede e schiantandosi contro un muro di cinta, dopo aver abbattuto una palina e sfiorato un pedone a passeggio col cane.

Una vettura danneggiata, tanta paura e un passante contuso.

E’ il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri mattina, giovedì 22 settembre, in via dei Sambuchi a Colle Fiorito, quartiere di Guidonia Montecelio.

Si tratta di una strada in discesa a doppio senso di marcia che collega via degli Aromi e via Rosata, arteria principale della frazione, parallela a via di Casal Bianco, già teatro di altri incidenti stradali e per questo considerata molto pericolosa dai residenti.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE STRADALE

Secondo una prima ricostruzione degli agenti del Servizio Sicurezza Infortunistica Stradale della Polizia Locale di Guidonia Montecelio, l’incidente di ieri è avvenuto poco dopo mezzogiorno.

Una Mazda station wagon condotta da una 35enne cittadina marocchina con una bimba di due anni a bordo proveniente da via degli Aromi all’altezza dell’intersezione con via delle Petunie ha invaso l’opposta corsia di marcia, schiantandosi contro un muro. In quel momento sul marciapiede transitava un 65enne residente italiano col cane, che sarebbe riuscito ad evitare il peggio ma è rimasto contuso agli arti inferiori.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Feste patronali, 1.500 euro a Setteville e 5 mila a Guidonia

Sul posto è intervenuta una pattuglia del Ssis della Polizia Locale coordinata dal tenente Letizia Grieco e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il pedone al pronto soccorso.

Il personale sanitario ha visitato sul posto la 35enne e la figlia piccola, entrambe sotto choc ma fortunatamente illese.

LA RABBIA DEGLI ABITANTI: “ISTITUIRE IL SENSO UNICO VERSO VIA DEGLI AROMI”

Mentre i vigili urbani effettuavano i rilievi e apponevano i nastri bianco rossi alla palina della segnaletica stradale abbattuta, in strada si sono riversati anche i residenti di via dei Sambuchi.

L’incidente di ieri ha infatti fatto traboccare il vaso della pazienza degli abitanti che ora stanno organizzando una raccolta firme da sottoporre all’attenzione del sindaco di Guidonia Montecelio Mauro Lombardo.

In Via dei Sambuchi va istituito il senso unico da via Rosata verso via degli Aromi – premette Marco Innaro, uno dei residenti – è l’unico modo per evitare tragedie”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Carabinieri, cambio al vertice della Tenenza

La strada è in discesa per chi proviene da via degli Aromi – spiega Innaro – e le auto sfrecciano a tutta velocità come sul circuito di Monza a qualsiasi ora della giornata.

La mattina gli automobilisti corrono per portare i figli a scuola in via Rosata. Il pomeriggio e la sera, quando si crea l’ingorgo al semaforo di via Casal Bianco angolo via Rosata, i conducenti sfrecciano come pazzi utilizzando via dei Sambuchi come scorciatoia alternativa.

Tra l’altro, un tratto di strada è privo di marciapiede e la scala d’ingresso ad un condominio di proprietà dell’Ater antistante al luogo dell’incidente di ieri termina all’interno della carreggiata: gli inquilini rischiano la vita ogni volta che escono da casa.

Giovedì soltanto per caso non sono stati investiti il pedone col cane e un papà che attraversava con due bambini per mano: se l’amministrazione comunale non interviene e non ascolta le nostre richieste, la prossima volta ci scappa il morto”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.