GUIDONIA – Lirica e danza moderna, “Visionary Opera” al Teatro Imperiale

Sabato 28 e domenica 29 gennaio la giovane compagnia in scena col musical vincitore del “Premio Corvo d’Oro”

L’anno scorso è stato il miglior spettacolo della rassegna, insignito del “Premio Corvo d’Oro” nella categoria dei Giovani Professionisti.

Opera lirica e danza contemporanea fuse insieme per trattare un tema attuale: un mix di effetti ed emozioni.

Torna al “Teatro Imperiale” “Visionary Opera”, il musical vincitore della dodicesima edizione del “TeatroFestivalCittà” di Guidonia Montecelio, la rassegna aperta a 7 compagnie professioniste e 5 compagnie amatoriali del territorio e non solo protagoniste di spettacoli di prosa, musical, storytelling e altre forme di teatro che ogni anno arricchiscono il programma della stagione.

Sabato 28 e domenica 29 gennaio la “Compagnia Danza d’Autore” diretta da Fausto Paparozzi e Kevin Arduini debutta sul palco dell’Imperiale nella stagione teatrale 2022-2023 organizzata dalla Direttrice artistica Anna Greggi.

La Compagnia Danza D’Autore, formata da ballerini professionisti e cantanti lirici professionisti, torna con l’opera scritta a 4 mani da Fausto Paparozzi, 28 anni di Villalba di Guidonia, e da Kevin Arduini, coetaneo di Frosinone.

LEGGI ANCHE  MONTELIBRETTI – Il giudice archivia le accuse contro il vicesindaco

Fausto e Kevin sono due ballerini professionisti autori della storia di un gruppo di amici che va a teatro per assistere ad uno spettacolo.

Ma si tratta di ragazzi giovani, i quali anziché assistere allo spettacolo si distraggono coi cellulari in mano. Sarà la soprano a trasportarli nel mondo dell’arte e a farli appassionare.

Lo scopo dello spettacolo – spiegano Fausto Paparozzi e Kevin Arduini – è proprio quello di avvicinare sempre di più le persone a teatro, partendo da un pubblico più giovane fino a quello più maturo.

La storia è uno spaccato della nostra società, sempre più distratta dai Social, dalla tv e dalle nuove tecnologie, tutte distrazioni che ci portano in un mondo effimero rispetto al mondo dell’arte, fatto di emozioni e sentimenti che spesso mancano nell’essere umano”.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Si rompe un camion, città paralizzata

Nel 2022 “Visionary Opera” ha vinto il “Premio Corvo d’Oro” come miglior spettacolo.

Questa la motivazione della giuria: “Per aver saputo coniugare l’opera lirica con originalità alla danza contemporanea con un risultato di estrema bellezza, portata in scena con tecnica impeccabile unita ad un forte impatto emotivo e visivo”.

Il musical era stato premiato anche per i migliori costumi: “Per l’attenzione e la cura del particolare dalle scelte cromatiche allo stile che sposa classico con il contemporaneo sottolineando con eleganza le singole scene”.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.