ROCCAGIOVINE – Elezioni comunali, Fiamma Tricolore candida Ilenia Giuditta

La 41enne casalinga di Lariano milita da oltre dieci anni nel Movimento di Destra

E’ Ilenia Giuditta la candidata sindaca di Fiamma Tricolore alle elezioni nel comune di Roccagiovine, che si terranno il 14 e 15 Maggio prossimi. Nata a Mulhouse, in Francia, nel 1982, Ilenia Giuditta è casalinga, vive a Lariano e da oltre dieci anni milita in Fiamma Tricolore.

Il suo slogan è “In difesa dei nostri valori” e il programma amministrativo punta su tematiche da sempre vicina alla Fiamma Tricolore. 

PER IL RISPETTO DELLA STORIA E DEL TERRITORIO

Il Movimento Sociale Fiamma Tricolore candida le proprie donne e i propri uomini a governare per i prossimi cinque anni il Comune di Roccagiovine, una perla incastonata all’interno del bellissimo Parco regionale naturale dei Monti Lucretili. La tutela di tutti i siti archeologici e delle architetture religiose presenti sul territorio sarà la nostra priorità. Il Ninfeo degli Orsini, i ruderi della villa di Orazio e i resti del Tempio della dea Vacuna, infatti, rappresentano tesori di inestimabile valore storico e tradizionale, al pari dello storico Castello dei Del Gallo e della piccola Chiesa dei flagellanti. Tutelare questo patrimonio aiuterà Roccagiovine ad accrescere le proprie potenzialità anche dal punto di vista politico- amministrativo. Dalla tutela della Storia però deve nascere la progettazione di un futuro radioso, che passa, secondo noi, dai punti programmatici sottostanti.

LEGGI ANCHE  Ferramenta distrutta dalle fiamme, paura all'alba

PER IL SOCIALE

Aiutare con mezzi finanziari e volontariato chi si trova in difficoltà ed in particolare: Anziani, Ammalati, Disabili, Disoccupati, attuando politiche sociali volte a garantire a tutti i cittadini italiani residenti nel comune il diritto a vivere una vita dignitosa. In particolare abbattimento delle barriere architettoniche e creazione di nuovi spazi ricreativi nei quali sviluppare progetti sociali finalizzati a valorizzare ogni singola persona.

PER L’ECONOMIA

Incentivare l’artigianato, il commercio, l’agricoltura ed in generale il lavoro autonomo, facendo leva sulla conformazione fisica del territorio e rispettandone pienamente la storia e la tradizione secolare. Roccagiovine deve esprimere compiutamente, grazie alla creatività dei propri abitanti, la sua identità e le proprie caratteristiche peculiari.

PER LA POLITICA

Partecipazione attiva e diretta dei residenti, un Comune pronto ad innovare ed accogliere i suggerimenti della popolazione, rapido nel fornire risposte, con burocrazia ridotta al minimo, per essere davvero, e non per slogan, al servizio dei cittadini.

LEGGI ANCHE  Simone Di Ventura, il CAMBIO A MONTE di cui la città ha bisogno. Chi è l’avvocato, candidato sindaco del centrodestra

PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Trasparenza degli atti di amministrazione e tutela /controllo della legalità bilanci e conti pubblici resi noti, chiari, leggibili e trasparenti ai cittadini affinché questi possano intervenire, anche via web

PER LE POLITICHE PER GLI ANZIANI

Nella dinamica demografica del paese, sono già oggi una parte numericamente importante; e, dicono le statistiche, sono destinati a diventarlo ancora di più in futuro. Ci poniamo fin d’ora nell’ottica di collaborare con le famiglie di queste persone per aiutarle a gestire e superare i problemi che incontreranno.

PER LA SICUREZZA

Potenziamento e realizzazione dei sistemi elettronici di controllo, contributi per l’installazione di sistemi di videosorveglianza di commercianti e privati, oltre al rafforzamento della presenza sulle strade delle forze dell’ordine, chiamate a vigilare attentamente sul sereno svolgersi delle giornate.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.