GUIDONIA - Rapina al mini market bengalese, arrestata la Bonnie italiana

La Polizia esegue anche un mandato di cattura europeo per una 39enne romena ricercata

Entrambe erano state condannate e avrebbero dovuto scontare la pena.

Per questo sabato 17 febbraio gli agenti del Commissariato di Tivoli hanno arrestato due donne, una in esecuzione a un ordine di custodia cautelare, l’altra perché destinataria di mandato di cattura europeo.

La prima a finire in carcere è stata V. M., una 36enne italiana di Villanova di Guidonia condannata lo scorso 28 novembre 2023 dal Tribunale di Tivoli per aver commesso il 21 giugno 2022 una rapina in concorso con A. D., 42enne di Sant’Angelo Romano, all’interno di un mini market di Guidonia (CLICCA E LEGGI L’ARTICOLO DI TIBURNO).

Notificato l’atto, la donna è stata accompagnata presso il carcere di Rebibbia dove dovrà espiare la pena di tre anni e sei mesi inflittale dal Tribunale di Tivoli insieme ad una multa di 1.200 euro.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - "Dante e i suoi personaggi", Adalberto Marinucci presenta il libro tradotto in tiburtino

Sempre nella stessa giornata gli agenti di Polizia hanno individuato una 39enne romena colpita dal provvedimento di esecuzione della pena di un anno di reclusione da scontare agli arresti domiciliari.

La donna era ricercata dal 2020, da quando nei suoi confronti era stato emesso mandato di cattura europeo con sentenza presso il Tribunale di Caiova, in quanto accusata dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni commessi in Romania nel 2016.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.