PISONIANO – Elezioni, Antonio D’Orazi è il nuovo sindaco

Il candidato di “ViviAmo Pisoniano” vince al primo turno col 50% dei voti

Antonio D’Orazi è il nuovo sindaco del Comune di Pisoniano.

Alle elezioni amministrative di sabato 8 e domenica 9 giugno il candidato della Lista “ViviAmo Pisoniano” ha totalizzato 230 preferenze pari al 50% dei voti e sette seggi vincendo la sfida con Nazario D’Antoni di “Uniti per Pisoniano” che ha raggiunto i 225 voti pari al 48,70% equivalenti a tre seggi.

Gli altri candidati sindaco erano Benedetto Germini di “Forza Nuova” che non è andato oltre le 3 preferenze (0,65%), Massimiliano Lorenzetti della lista “Progetto Popolare” con appena 2 voti (0,43%) e Francesco Leggio della lista “Italia dei Diritti” che ha ottenuto una sola preferenza (0,22%).

Su 552 elettori hanno votato in 475 (86,05%).

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - "Social Tour", 4 giorni all'insegna dell'inclusione tra Arte Musica e Sport

Le schede nulle sono state 9, 4 quelle bianche. Nessuna scheda contestata.

Le elezioni amministrative a Pisoniano hanno registrato un’affluenza del 86,05%, un dato che si confronta con il 73,84% delle precedenti elezioni.

Nella precedente tornata del 2019, Enzo Aureli era stato eletto sindaco al primo turno con una percentuale pari al 93,52% del totale, con il supporto di Insieme Per Pisoniano. Seguì Marco Tordella di “Progetto Popolare” col 3,63%; Angelo Barnaba di Italia Dei Diritti con il 2,07% dei voti; Antonio De Pascali di L’Altra Italia col 0,78%.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.