Guidonia – Stadio As Roma, la Città dell’Aria si candida a ospitarlo

“Romanisti di tutta Guidonia, unitevi!” Protocollato nella mattinata di ieri un ordine del giorno per chiedere al sindaco, Eligio Rubeis, di attivarsi per proporre Guidonia Montecelio come sito del nuovo stadio dell’A.S. Roma. E’, infatti, noto, che il primo obiettivo dei nuovi proprietari della Roma è la costruzione di un stadio e che la capitale abbia difficoltà nell’individuazione dell’area. A firmare il documento consiglieri di maggioranza e opposizione, tutti “romanisti”: Maurizio Massini, Domenico De Vincenzi , Maurizio Neri, Michele Bianco, Alberto Morelli, Paolo Giammaria e Emanuele di Silvio. Prima firmataria la consigliera “romanista”del PD Rita Salomone: “La nostra idea vuole essere anche di sostegno e di appoggio a Roma. Si tratta di una proposta – ha detto – che potrebbe portare al nostro comune maggiore visibilità e sbocchi occupazionali. Un’irripetibile opportunità non soltanto sportiva ma anche sociale e culturale, con evidenti riflessi economici per la città, per il mondo produttivo e imprenditoriale locale”.

La nuova struttura dovrebbe ricalcare lo stile di degli stadi americani, aperti tutti i giorni, fonti di reddito assicurato. Il terzo comune del Lazio vanta purtroppo un triste record: sono, infatti, 20mila i disoccupati ai quali questa proposta potrebbe dare qualche speranza.

“Il sindaco Rubeis – continua la consigliera – in occasione della candidatura di Guidonia come sito per il tiro con l’arco, appoggiando così la candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020, ha confermato che il territorio sta diventando di facile accessibilità e penetrazione in merito alla mobilità sia per l’apertura del nuovo casello autostradale A1-A2, sia per l’ultimazione dei lavori del raddoppio ferroviario a livello metropolitano”.

Non resta altro, quindi, che prendere questa proposta e lavorare affinché siano intraprese tutte le azioni necessarie in un quadro razionale delle infrastrutture di servizio nell’ambito degli strumenti di pianificazione territoriale, urbanistico e dei trasporti, per garantire il massimo di solidità e credibilità a quella che per ora è un’idea.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Il Comune punta sulla DMO, Cavallo “Il turismo motore dell’economia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *