Castel Madama – Al Centro Anziani lezioni anti truffa con i carabinieri

Anziani a lezione dai carabinieri per evitare di farsi raggirare da truffatori. Ieri pomeriggio i carabinieri della Stazione di Castel Madama hanno incontrato i rappresentanti e gli iscritti del locale Centro Anziani per illustrare alcuni consigli e suggerimenti per evitare di restare vittime di truffe o furti ai loro danni.
I raggiri che prendono di mira le persone più anziane sono un fenomeno sempre più diffuso che anche nell’area nord-est non ha fatto le sue vittime.
Relatore d’eccezione è stato il comandante di Stazione che ha dialogato a lungo con i presenti, tutti molto attenti alle problematiche trattate. Ha suggerito le varie tecniche per non cadere nelle grinfie dei lestofanti che spesso si presentano nelle case in particolare in quelle abitate da persone anziane o sole con fare quanto più gentile e persuasivo. Ha spiegato quali sono i comportamenti più idonei e le accortezze da utilizzare come quella di non aprire la porta a sedicenti tecnici di Enel e Gas, consigliando loro di contattare subito il numero unico di emergenza 112 in questi casi. E’ stato spiegato che in genere si presentano ben vestiti e composti, con tratti raffinati, magari mostrando falsi tesserini e poi con richieste di soldi. Sono stati indirizzati a non andare da soli a ritirare la pensione e a non fermarsi, sulla strada del rientro, a parlare con sconosciuti.
L’incontro è inquadrato in un più ampio progetto portato avanti dall’Arma dei Carabinieri, volto a diffondere il loro messaggio di vicinanza alle persone maggiormente esposte a rischi e a tutta la cittadinanza.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Spettacoli ed eventi, riapre lo sportello della Siae

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.