E’ nato il tour “Amici Miei”

Alle note mete turistiche conosciute in tutto il globo è necessario aggiungere anche i luoghi del film magistralmente diretto da Mario Monicelli.

Firenze, è senza dubbio una delle più belle città del nostro Paese con una serie infinita di location straordinarie da visitare. Alle note mete turistiche conosciute in tutto il globo è necessario aggiungere anche i luoghi della pellicola “Amici miei”.  Accompagnati da una guida turistica i partecipanti hanno la possibilità di visitare le venti location, che hanno reso celebre il film di Mario Monicelli.  Nella pellicola ha origine il termine supercazzola, utilizzato nel gergo comune per indicare un giro di parole privo di alcun senso, fatto allo scopo di confondere le idee al proprio interlocutore, mentre la scena finale del film, in cui viene celebrato il funerale del Perozzi, ha ispirato la realizzazione del cortometraggio L’ultima zingarata di Federico Micali.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Contanti contati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *