alessandro panci

Il tiburtino Alessandro Panci è il nuovo presidente dell’ordine degli architetti di Roma e provincia

Tra le priorità, ulteriore rafforzamento del dialogo tecnico-culturale tra professionisti e istituzioni

L’architetto tiburtino Alessandro Panci è il nuovo presidente dell’Ordine degli architetti di Roma e provincia per il quadriennio 2021-2025, che conta su 18mila iscritti. Tra le priorità della nuova gestione, una sempre più intensa comunicazione anche al fine di un ulteriore rafforzamento del dialogo tecnico-culturale tra professionisti e istituzioni. Grande attenzione poi alle grandi sfide sociali ed ecologiche che “la contemporaneità pone di fronte all’esercizio della professione in tutte le sue articolazioni e scale di progetto: cambiamento climatico, diversità culturale e sociale, uso delle tecnologie nell’ottica della semplificazione.

Non sono da dimenticare, per il nuovo presidente (che tra l’altro è il progettista dei lavori di sistemazione idraulico-forestale delle aree a rischio idrogeologico e di erosione all’interno della riserva del monte Catillo in zona Tivoli), le battaglie per modificare bandi pubblici o concorsi che escludevano la figura dell’architetto e azioni tese a porre rimedio a certi malfunzionamenti degli uffici della pubblica amministrazione, denunciati dagli iscritti.

LEGGI ANCHE  Commercio a nord-est: segnali sempre tiepidi

Fondamentale poi coinvolgere la cittadinanza alle attività dell’Ordine e diffondere la conoscenza dell’architettura e del “paesaggio”, ampliando ad esempio la rete delle “Case dell’architettura” nella provincia e realizzando l’Urban Center, ovvero innovazione e creatività al servizio del territorio e dei cittadini.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *