Ancora due Concerti d’Autunno, a Villa d’Este risuonano archi ed ottoni

Tutti gli appuntamenti a Villa d’Este sono alle ore 17.30.

Nelle salde della dimora estense di Tivoli, nei prossimi due sabati, continuerà a risuonare la musica con la rassegna Concerti d’autunno a Villa d’Este. La manifestazione è realizzata nell’ambito di Cento Città in Musica, un’associazione costituita da Comuni del Lazio con la finalità di incentivare la produzione e distribuzione di musica di qualità nella nostra Regione.
Dopo l’appuntamento con l’opera di sabato scorso è ora la volta, in collaborazione con libreria Mondadori di Tivoli, dell’Orchestra d’archi Francesco Durante con delle opere più amate del repertorio violinistico, le Quattro Stagioni Di Antonio Vivaldi, quattro concerti dedicati alla natura, al mutare del tempo con le stagioni. Ogni concerto è preceduto dalla lettura di un frammento del romanzo Il respiro degli angeli. Vita fragile e libera di Antonio Vivaldi di Emanuela Fontana.
Si prosegue sabato 30 ottobre con Dal Barocco al Pop del Gruppo Ottoni Europa Musica con Domenico Agostini e Luca Massimi alle trombe, Luigi Ginesti al corno, Stefano Tommasi al trombone, Alessandro Caretta alla tuba. Questo gruppo nasce con l’intento di promuovere la musica da camera per ottoni proponendo un programma con brani originali scritti per questa formazione, con arrangiamenti e trascrizioni tratte dal repertorio classico, lirico, jazz, musica leggera e colonne sonore.
“Siamo lieti di ospitare nell’incantevole giardino di delizie di Villa d’Este incontri musicali e culturali di alto profilo. Questa rassegna – commenta il direttore delle VILLAE, Andrea Bruciati –  è una grande occasione per la città di Tivoli, per continuare a essere un punto di riferimento nel panorama culturale del Lazio e non solo. Le nostre Villae non sono infatti solo il racconto di se stesse, ma il cantiere di infinite possibili narrazioni, aperte all’arte e alla creatività a 360 gradi”.
Tutti gli appuntamenti a Villa d’Este sono alle ore 17.30.
A tutti i concerti si accede acquistando i biglietti d’ingresso della Villa, l’accesso è consentito solo con Green Pass.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Festa dell'albero, i bambini di Palombara pianteranno olivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7s