In Vaticano 126 presepi da tutto il mondo

Da oggi sotto al Colonnato di San Pietro, ingresso gratuito

Cento presepi in Vaticano. Si aprirà oggi 5 dicembre sotto al Colonnato del Bernini in Piazza San Pietro l’Esposizione Internazionale 100 Presepi in Vaticano. Quest’anno i presepi esposti saranno 126, provenienti da varie nazioni in Europa, come Germania, Ungheria, Slovenia, Slovacchia e Croazia e dal mondo, tra cui Kazakistan, Perù, Indonesia, Uruguay, Colombia e Stati Uniti.
Partecipano con originali presepi diversi Enti. Un presepe è realizzato nella parte frontale di un autobus dalla società Atac S.p.A.; la società Il Cioccolato dei Trappisti, ha composto un presepe di 100 kg interamente realizzato in cioccolato. Anche 30 scuole del Lazio hanno aderito volentieri come ogni anno all’iniziativa, con realizzazioni di presepi composti dai bambini. Sono presenti anche presepi provenienti dalle parrocchie di Roma.
Gli oltre 100 presepi sintetizzano l’ispirazione e la fantasia degli artigiani che li realizzano; i materiali utilizzati per i manufatti sono diversi: carta, stoffa, sughero, legno; ci sono suggestivi diorami, natività rappresentate nella scenografia dei quartieri di Roma, presepi all’uncinetto o di corallo.
La Mostra sarà aperta per 5 settimane, da domenica 5 dicembre 2021 a domenica 9 gennaio 2022, dalle ore 10 alle ore 2, tutti i giorni.
L’ingresso è gratuito e non sono necessari biglietti. Il 24 dicembre e il 31 dicembre l’Esposizione terminerà alle ore 17. L’ultimo ingresso è sempre previsto non oltre 15 minuti prima dell’orario di chiusura. L’ingresso alla Mostra è situato in Piazza San Pietro e sarà contingentato per la situazione sanitaria.
L’Esposizione verrà inaugurata oggi alle 16, alla presenza di monsignor Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, insieme ad alcuni membri del Dicastero; dell’ambasciatore della Repubblica di Cina (Taiwan) presso la Santa Sede, Matthew Shieh-Ming Lee, con il personale dell’Ambasciata; l’animazione sarà realizzata da artisti dell’Accademia di danza Yang Yu Lin Dance Group, che si esibiranno con coreografie originali di danze tradizionali taiwanesi unite a tecniche contemporanee di danza moderna. La Compagnia è diretta dalla professoressa Yang Yu Lin, una delle prime ballerine del leggendario Lang Yan Group, fondato dal sacerdote Camilliano Giancarlo Michelini a Taiwan. La danza sarà accompagnata dall’esibizione del soprano Liu Mon Chieh.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Ventenne muore a 300 km/h, il murale cancellato: Gualtieri la pensa così

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.