Un nuovo look per Porta Portese. Ecco il bando per le imprese

Scade il 31 ottobre 2014 il bando finalizzato ad offrire supporto finanziario allo start-up di Micro, Piccole e Medie Imprese del commercio e dell’artigianato aventi sede operativa nel territorio di Porta Portese, ovvero nel Municipio XII (ex Municipio XVI).
Il dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive di Roma Capitale rende noto che sono stati riaperti i termini di presentazione delle domande per il Bando con scadenza prorogata al 31 ottobre 2014, nel limite delle risorse finanziarie disponibili.Il finanziamento della Regione Lazio, che si avvale di fondi dell’Unione Europea a valere sul POR FESR Lazio 2007-2013 – Asse V Sviluppo urbano e locale – Attività V.1 – Rigenerazione delle funzione economiche, sociali ed ambientali delle aree urbane, rientra nel Piano Locale Urbano di Sviluppo (P.L.U.S.) denominato “Porta Portese una risorsa per Roma”.
Le domande dovranno essere inviate, pena l’esclusione, tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo PEC: protocollo.commercioformazionelavoro@pec.comune.roma.it, indicando nell’oggetto: POR FESR 2007-2013 – Attività V.1 – PLUS – Aiuti PMI. L’Ufficio responsabile comunicherà agli interessati l’ammissibilità ovvero la non ammissibilità alle agevolazioni con la relativa motivazione ai sensi della Legge 241/1990 art. 10 bis.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  SANT’ANGELO ROMANO - Eredità Borghese, il Comune pignora i beni del sedicente erede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.