L'anziana investita mercoledì sulla via Tiburtina a Villa Adriana accende di nuovo le polemiche sulla sicurezza

Un semaforo sulla Tiburtina: Uniti per Villa Adriana chiede di nuovo più sicurezza dopo gli ultimi incidenti

Il nuovo incidente sulla Tiburtina, a Villa Adriana, accende le proteste. Uniti per Villa Adriana: "Chiediamo ancora un semaforo"

Dopo l’ultimo incidente sulla Tiburtina, mercoledì mattina, il comitato Uniti per Villa Adriana chiede, di nuovo, l’installazione di un semaforo a Villa Adriana.

TIVOLI – Anziana investita, traffico in tilt

Riceviamo e pubblichiamo

INCIDENTE SULLA TIBURTINA

Oggi una Donna è stata investita sulla Via Tiburtina , Villa Adriana, all’altezza della Banca Popolare del Lazio, sulle strisce pedonali. L’11 settembre 2020 il Comitato Uniti per Villa Adriana, nell’ambito delle varie mozioni presentate e discusse in Consiglio Comunale, aveva proposto di inserire un Semaforo proprio in quel tratto di strada perchè, sulla base dell’esperienza dei residenti, era ritenuto pericoloso nonostante la presenza del passaggio pedonale. Il Consigliere Comunale Terralavoro, a nome della maggioranza proiettiana che raccolse il suo invito e bocciò la proposta, si oppose a tale ipotesi ritenendo superfluo il semaforo. Oggi, 18 novembre, i fatti hanno dimostrato che, purtroppo, avevamo ragione noi. Fortunatamente la Signora non ha riportato danni rilevanti anche se ne immaginiamo la paura. Ribadiamo la pericolosità di quel tratto di strada e invitiamo, ancora una volta, l’Amministrazione a non ascoltare le parole del Consigliere Terralavoro e di procedere all’inserimento di un semaforo al fine di offrire maggiore sicurezza a tutti.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Nerola, nessuna discarica si farà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *