Fondo

L’Italia cresce più della Germania: le stime del Fondo Mondiale Internazionale

Il Fondo Mondiale Internazionale, Fmi, ha diffuso le stime di crescita del nostro paese che sembra proprio andare meglio della “forte” Germania

Per il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) l’economia in Italia non solo sta crescendo con vigore in questo anno, ma lo farà anche nel 2022, e meglio della forte Germania. Se per questo paese il Pil nelle stime è previsto a +3,6% (per il 2021 e +4,1% per il prossimo), per noi italiani gli esperti Fmi indicano rispettivamente +4,9%, rispetto al +4,2% indicato in aprile, e +4,2%, 0,7 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di aprile.

L’Italia si mostra assolutamente allineata con le stime dell’economia mondiale, il cui aumento del Pil si attesta appunto sul 4,9%, maggiore se ci si riferisce al valore medio di crescita in tutta l’Eurozona, che è pari a +4,6%. Un deciso buon risultato, dopo il -8,9% del Pil nel 2020.

LEGGI ANCHE  Big Pharma: bilanci stellari e tasse ridicole

A parte i numeri non eclatanti in terra tedesca, in Europa il Pil vola, dal +5,8% della Francia al super +7% della Gran Bretagna: da ricordare che stiamo parlando di previsioni, da parte del Fondo Monetario Internazionale, le quali potrebbero anche ribaltarsi o non rispettare le attese del Fmi. Questo soprattutto se le varianti del Covid non si mettano di traverso e rallentino lo sviluppo per via di un’emergenza infinita.

 

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *