TIVOLI – Villa d’Este aperta di sera e a 2 euro: le mostre

Il 23 e il 24 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio

Il 23 e il 24 settembre 2023 tornano le Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, promossa dal Ministero della Cultura (MiC). Per l’occasione l’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – VILLÆ propone un’offerta culturale estremamente variegata, basata su un tema di riflessione comune dal titolo Patrimonio InVita.

L’appuntamento intende far conoscere i progetti elaborati dall’Istituto che gestisce le ville tiburtine – in primis Villa d’Este Villa Adriana e il Santuario di Ercole Vincitore – per continuare a rafforzarne lo stretto legame con il territorio.

Nella giornata di sabato 23 settembre, è prevista una apertura serale con biglietto d’ingresso al costo simbolico di 2 euro, (uno è destinato ai fondi per il terremoto) secondo i seguenti orari:

 Villa d’Este

19.45 – 22.45 (ultimo ingresso ore 21.45)

Santuario di Ercole Vincitore

19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.00)
Durante le aperture serali sarà possibile visitare le mostre temporanee in corso

Sabato 23 settembre, ore 20.00 e ore 21.00 a Villa d’Este
Artificialia et Mirabilia
Visite guidate gratuite all’esposizione temporanea in corso a cura di Coopculture
Artificialia et Mirabilia, il progetto curato da Andrea Bruciati, direttore delle VILLAE, che vede riunite le opere acquisite grazie al PAC2021 – Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura: Nebbia dissolta dalla pioggia + Melancolia, ovvero trasparente di Gianni Caravaggio (Rocca S. Giovanni, 1968), Del vero amore di Francesco De Grandi (Palermo, 1968), Dreamers di Andrea Mastrovito (Bergamo,1978) e Vodorosli di Luca Trevisani (Verona, 1979).
durata 45 minuti, max 30 persone con prenotazione
email: prenotazioni@coopculture.it
telefono: +39 0774332920; +39 06 39967900 (call center)

Il programma di domenica

Villa Adriana

Domenica 24 settembre, ore 10.00 – 11.30
La forma dell’acqua
Visita guidata alle vasche del complesso adrianeo
a cura di Antonella Mastronardi
Dal 17 aprile scorso Villa Adriana è interessata da una articolata operazione tecnica di svuotamento, manutenzione e successivo riempimento di tre bacini d’acqua iconici del sito, Canopo, Pecile e Teatro Marittimo. L’intervento è finalizzato alla bonifica e alla valorizzazione dei complessi archeologici, nel rispetto della fauna presente.

LEGGI ANCHE  TIVOLI - Ospedale, per la riapertura arriva il Presidente della Regione Lazio

La manutenzione straordinaria permette, dopo quasi mezzo secolo, di ispezionare i bacini, eliminando i depositi accumulatisi negli anni sul fondo, ripristinando l’impermeabilizzazione delle superfici e mettendo in sicurezza i resti dei rivestimenti antichi conservati ancora in situ, in un’ottica di tutela e mantenimento dell’integrità materiale, dell’efficienza funzionale e soprattutto dell’identità di questi luoghi simbolo del sito Unesco.
Info e prenotazioni: + 39 0774 330329

Santuario di Ercole Vincitore

Sabato 23 settembre, ore 19.45-20.45
Oreste Casalini: Epicentro
Visita guidata gratuita, con Davide Bertolini
La mostra, curata da Davide Bertolini, Andrea Bruciati, Maria Sole Cardulli, Maura Picciau, rende omaggio a Oreste Casalini (Napoli, 1962- 2020) a tre anni dalla prematura scomparsa. Il progetto tende a valorizzare un’esperienza artistica significativa nell’ambito della continua attività dell’Istituto volta a sondare la contemporaneità in chiave artistica.
Il percorso espositivo propone una selezione di lavori realizzati su diversi medium per dare la misura della complessa produzione dell’artista fatta di opere scultoree, pittoriche e grafiche che si accostano sovente all’espressione architettonica.

Sabato 23 settembre, ore 21.00 -21.30
Scuola di Danza di Marcellina dal 1997 –  La Gioia di Danzare
Esibizione degli allievi del corso avanzato dell’Accademia
Direzione Artistica e coreografie di Sara Zuccari
Programma:
– Le Quattro stagioni di Vivaldi
– Sospiri: forme e vita continua
– “Tripudio” La Danza dei Salii (ispirata al Santuario di Ercole Vincitore)
Locandina

LEGGI ANCHE  CENTRO COMMERCIALE TIBURTINO - Un maggio pieno di eventi! Scoprili tutti!

Domenica 24 settembre, ore 12.00 – 13.30
La via oscura
Visita guidata gratuita ai cantieri della via Tecta a cura di Sergio Del Ferro
Nella via Tecta del Santuario di Ercole Vincitore sono in corso importanti lavori di messa in sicurezza, conservazione, restauro e valorizzazione, nell’ambito del finanziamento Piano Strategico Grandi Progetti Culturali – Annualità 2019 D.M. 29 settembre 2017 n. 428.  Il Santuario di Ercole Vincitore è uno dei più vasti complessi di età tardo repubblicana del Lazio antico. L’ambito di interesse dei lavori riguarda gli ambienti che si affacciano sulla Via Tecta, in antico utilizzati come tabernae e in epoca moderna e contemporanea sfruttati per scopi industriali.
Info e prenotazioni: + 39 0774 330329

Domenica 24 settembre, ore 16.30
Come chiuse in un armadio
a cura del Laboratorio Teatrale del Liceo Classico di Tivoli (regista Enzo Toto)
Il progetto “Scuola, Teatro, Beni Culturali” del Liceo Classico (I.I.S. “Publio Elio Adriano”) di Tivoli è giunto quest’anno alla sua XXIII edizione, con lo spettacolo “Come chiuse in un armadio”, tratto dall’opera di F. Garcia Lorca “La casa di Bernarda Alba”. La severa Bernarda, la nonna un po’ svampita, le figlie vivaci, il misterioso e affascinante Pepe sono protagonisti di alterne vicende, in cui tutti potrebbero immedesimarsi. Il finale, modificato e riscritto durante le attività del laboratorio, stupisce piacevolmente gli spettatori. Si ringraziano il regista Enzo Toto, la Dirigente Scolastica dell’IIS “Publio Elio Adriano” prof.ssa Sandra Vignoli, la prof.ssa Losito, curatrice del progetto, gli studenti-attori e le loro famiglie.
Info: + 39 0774 330329

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.