Palombara – Domenica 27 maggio “Meno rifiuti e più riciclo”

Come possiamo produrre meno rifiuti? Perché i nostri cassonetti straboccano di immondizia? Questi ed altri quesiti saranno al centro della seconda edizione di “Ambiente in Comune”, giornata di sensibilizzazione ambientale organizzata dall’associazione “TerraeMani” con il patrocinio del comune di Palombara Sabina, che ospiterà l’evento. 
Dopo il tema dell’acqua trattato nella passata edizione, 
questa volta si parlerà di rifiuti e di come ridurre la massa di scarti inutilizzabili dei nostri prodotti di consumo attraverso la “strategia delle 4 R”: riciclo, riduco, recupero e riuso e i mille piccoli gesti quotidiani con cui tutti noi possiamo contribuire a rendere più pulite le nostre strade e più vivibile il nostro ambiente.  
A Palombara Sabina l’appuntamento è stato per domenica 27 maggio presso la piazza del Mercato (zona campo sportivo) con un programma ricco di attività e rivolto a tutti: hanno iniziato dalla mattina con il mercato del riuso “Apriti Cofano”, i laboratori di percussioni e giocoleria per bambini, ragazzi ed adulti ed un simpatico pranzo-pic-nic condiviso all’aperto, per poi proseguire nel pomeriggio con i ragazzi della scuola Media di Palombara Sabina che hanno raccontato la loro esperienza di visita al Comune di Capannori, Comune virtuoso della Toscana.
Alle ore 17 cittadini e amministratori si sono confrontati sul delicato tema dei rifiuti in un dibattito aperto per scambiarsi proposte e capire quali soluzioni possano essere attuate per affrontare seriamente un problema che non ha solo forti impatti ambientali sul territorio, ma anche sociali ed economici. Insieme ai rappresentanti dell’amministrazione comunale ospitante, hann partecipato anche alcuni sindaci e assessori di comuni limitrofi.
L’iniziativa è stata preceduta da un altro appuntamento: venerdì 25 maggio alle ore 19, presso la “Das”, in  viale Tivoli 102 sempre a Palombara Sabina, dove è stato presentato lo spettacolare film “Home” di Yann Arthus-Bertrand, già proiettato nelle sale cinematografiche e trasmesso da emittenti televisive di oltre cinquanta nazioni, in occasione della “Giornata mondiale sull’ambiente”.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  COVID - Proteste degli studenti di Tivoli e Guidonia Montecelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *