Sant’Angelo – Con la scusa del finto incidente tentano di rapinare una coppia

Una ragazza di Sant’Angelo Romano è rimasta ferita in un tentativo di rapina tra sabato 17 e domenica sera 18 novembre nella centralissima via del centro di Roma di via Tomacelli.
Con la scusa del tamponamento hanno tentato di rapinare una giovane coppia dei cellulari e della borsetta di lei, 
tra calci e spintoni. Per la tentata rapina sono state denunciate altre due giovanissime coppie, tutti tra i 25 e i 20 anni, rintracciate dai carabinieri nelle rispettive abitazioni di Ponzano Romano, in Provincia di Roma.
I quattro, a bordo di una Ford Fiesta, avrebbero tamponato la Smart su cui viaggiava la coppia.
Con la scusa di fermarsi a dare un’occhiata ai danni alle auto, i ragazzi sarebbero stati aggrediti per ripulirli di cellulari e borsetta con soldi e documenti, ma la reazione del giovane alla guida della Smart li avrebbe messi in fuga, non prima di aver rimediato contusioni e ferite giudicate guaribili in sette giorni da un ospedale romano. Dopo aver preso il numero di targa e allertato la Polizia di Roma, i carabinieri di Capena e Ponzano hanno identificato le due coppie. Poi sono scattate le denunce.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  TIVOLI - Espulso, schiaffeggia l’arbitro: calciatore squalificato per 4 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.