GUIDONIA - Blitz nella cava ritombata, si cercano i rifiuti interrati?

Ispezione dei Carabinieri Forestali con l’escavatore

Perquisizione all’interno di una cava ritombata a Guidonia Montecelio.

Ieri, martedì 23 aprile, i Carabinieri dei Nuclei Investigativi di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) hanno effettuato una ispezione in un sito parzialmente dismesso all’interno del bacino estrattivo del travertino romano, ubicato tra Villalba e Villanova.

Secondo le prime informazioni raccolte dal quotidiano on line della Città del Nordest Tiburno.Tv, su delega della Procura della Repubblica di Tivoli i carabinieri, attraverso l’uso di un escavatore, hanno verificato il materiale utilizzato per il ritombamento.

Durante l’ispezione, i militari del Nipaaf sono stati supportati dagli agenti della Polizia Locale della Città metropolitana di Roma Capitale, dai tecnici dell’Arpa e del settore Ambiente e Cave del Comune di Guidonia Montecelio.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Silvia Ballico, un angelo custode vestito da veterinario

Si tratta di un’indagine top secret, al momento non sono noti gli esiti dell’ispezione.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.