La terra continua a tremare nella Valle dell'Aniene

Proseguono i terremoti nella Valle dell’Aniene, anche domenica altre scosse

Prosegue la sequenza sismica nella Valle dell’Aniene, alcune scosse avvertite anche a Marcellina ed al Bivio di San Polo

Prosegue la sequenza sismica nella Valle dell’Aniene, da martedì a domenica sono state registrate una cinquantina di scosse. Alcune, soprattutto tra sabato e domenica, sono state avvertite nettamente anche a Marcellina ed al Bivio di San Polo. 

Tutte le scosse restano di lieve entità ed intanto, per questo lunedì mattina, c’è attesa per la riunione organizzata dal sindaco di Vicovaro, Fiorenzo De Simone, con la protezione civile. 

“Mentre proseguono le scosse che da martedì 15 investono il territorio di Vicovaro e dei comuni vicini – spiega De Simone -, per fortuna di bassa intensità, l’Amministrazione Comunale conferma l’incontro di lunedì mattina con i rappresentanti della Protezione Civile. Presenti anche i Sindaci di Mandela e Saracinesco e il Presidente della Comunità Montana dell’Aniene. Allegate al post la richiesta del Comune e la nota di riscontro dell’Agenzia Regionale del Lazio”.

La scheda dei primi giorni di terremoti a Vicovaro e nella Valle dell'Aniene
La scheda curata dal Comune di Vicovaro dei primi giorni di terremoti nella Valle dell’Aniene

Le scosse

Nella notte tra domenica e lunedì sono state registrate dai sismografi tre scosse, alle 2.58 con epicentro a Vicovaro ed intensità 1.9, e due ravvicinate alle 20.09 ed alle 19.42, sempre a Vicovaro, la prima di magnitudo 1.7 e la seconda 2.3.

Sabato sera, alle 21.30, con epicentro a Sambuci è stata registrata una delle scosse più forti, 2.6.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Delirio nelle piazze d'Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *