MENTANA – “Centrodestra unito, primo obiettivo raggiunto”

Marco Lodi si presenta dopo l'investitura della coalizione che lo sostiene in vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre

A pochi giorni dall’ufficializzazione della candidatura, Marco Lodi analizza la situazione politica a Mentana e le prospettive del centrodestra.

 

Lodi, soddisfatto per il risultato di aver unito il centrodestra?

Abbiamo lavorato al raggiungimento di questo obiettivo con lo scopo di ridare il giusto ruolo alla politica partendo dalle persone con propositi e intenti condivisi.
Mentana è una città che merita una coalizione vincente ma soprattutto capace di interpretare le esigenze del nostro territorio mettendole in atto con persone competenti e pronte a lavorare.

 

Come nasce la sua candidatura?

Ci tengo a sottolineare che gruppo coeso e cosciente ci sia dietro il raggiungimento di questo obiettivo.
Senza tornare troppo indietro, da Febbraio abbiamo cominciato un percorso con un gruppo di persone rappresentanti della Lega e Impegno per Mentana, unite da amicizia, stima, e obiettivi “ vincere per governare bene”; il nostro candidato era Eugenia Federici, mia amica da sempre, una professionista nel lavoro e politicamente affermata; quando c’è stato domandato dagli amici di Fratelli d’Italia e Forza Italia la convergenza su un candidato condiviso in grado di unire il centro destra, Eugenia, come Lega, ha chiesto la mia disponibilità nel proporre il mio nome.
Abbiamo condiviso con tutto il gruppo Lega e Impegno per Mentana la decisione assunta consapevoli di essere tutti l’uno per l’altro.
Ovviamente un ringraziamento va anche a Fiorella Di Natale per aver contribuito all’unità della coalizione.
Sono orgoglioso di quanto abbiamo costruito fino ad ora consapevoli di poter competere per vincere!

LEGGI ANCHE  MONTEROTONDO - Il Sindaco Riccardo Varone nomina la nuova giunta comunale

 

Cosa caratterizzerà la sua amministrazione in caso di vittoria?
Le competenze, persone con significative esperienze maturate in settori di rilievo coadiuvato da una propensione alla risoluzione dei problemi.
Contatti diretti con il Governo Nazionale tesi a contribuire al raggiungimento degli obiettivi.
Rapida e puntuale comunicazione con i cittadini usando anche i canali social; chiarezza, illustrando gli obiettivi raggiunti ma anche le criticità affrontate e da superare.
Saremo una amministrazione concreta, competente e libera da condizionamenti diversi dal bene comune, questo è l’unico principio imprescindibile.
La politica trasparente deve essere al centro della vita cittadina.
Chi amministra un territorio deve ricordare che si rappresenta una comunità intera e lavorare esclusivamente affinché il concetto di comunità stessa non sia un contenitore vuoto.

 

Quali sono i punti principali del vostro programma?

Casali, Castelchiodato e Mentana sono tre realtà diverse con esigenze differenti.
Casali: viabilità, edilizia scolastica, carenza idrica.
Castelchiodato: servizi anagrafici, viabilità, edilizia scolastica, illuminazione pubblica e decoro urbano, parcheggio, navette di collegamento con le arterie principali.
Mentana: abbattimento barriere architettoniche, riqualificazione del centro storico e delle piazze, decoro urbano e manutenzione costante, riqualificazione zona artigianale con startup per trattamento e riciclo, verde pubblico, città eco sostenibile, valorizzazione e incentivi per l’agricoltura e la valorizzazione del nostro territorio. Censimento, mappatura, e grande attenzione nel Sociale con potenziamento organico, risorse dedicate e consulenza anche per l’accesso a tutte le agevolazioni esterne disponibili. Faremo il possibile affinché nessuno rimanga indietro.
Vogliamo Mentana come città della qualità e del tempo libero, un territorio così ricco di natura, storia, eccellenze gastronomiche deve essere valorizzato senza essere snaturato.
Vogliamo che tutti si sentano parte di un’unica realtà e per questo istituiremo Consigli Comunali Itineranti che coinvolgano la cittadinanza tutta. La politica per il cittadino e vicina al cittadino.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Consiglio comunale, Emanuele Di Lauro eletto Presidente dell'Assise

 

Perché gli elettori mentanesi dovrebbero votare lei?

Perché il mio obiettivo è cancellare il degrado sociale e strutturale della nostra città, ridare dignità alla politica partendo da una classe dirigente competente, onesta, leale, mettendo al centro la città aperta a tutti, con cui condividere e ragionare sugli step già programmati o che di volta in volta decideremo di portare avanti a seconda delle nuove esigenze che emergeranno. (fa.or.)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.