TIVOLI – Nuova area per i cani, il Comune cerca Onlus per allestirla

Da 20 anni l’Ente ha un terreno incolto a Campolimpido: bando per la gestione di 5 anni, spese a carico dei volontari

E’ un terreno sterrato grande 350 metri quadrati di proprietà comunale che ora l’amministrazione vuole utilizzare per i cani.

Così venerdì 10 giugno la giunta comunale di Tivoli ha deciso di pubblicare un avviso pubblico finalizzato alla ricerca di associazioni di volontariato intenzionate alla concessione gratuita per l’allestimento e gestione di un’area dove condurre i cani per lo sgambamento e per l’espletamento dei bisogni fisiologici.

L’area verde in questione è ubicata nel quartiere di Campolimpido, è proprietà dell’Ente in virtù di una convenzione stipulata con un costruttore nel 2002 e al momento non è attrezzata.

Obiettivo della giunta Proietti è che l’associazione di volontariato si accolli gli oneri per l’allestimento e la gestione per una durata quinquennale decorrente dalla data di sottoscrizione della convenzione.

LEGGI ANCHE  CASTEL MADAMA – Percettori del reddito al lavoro, si parte dal verde

L’iniziativa rientra tra quelle che l’Amministrazione Comunale ha espletato in materia di tutela degli animali di affezione e prevenzione del randagismo a salvaguardia della pubblica incolumità: incrementare le aree per lo sgambamento dei cani e per l’espletamento dei bisogni fisiologici è ritenuta una misura che avvalora la tutela degli animali.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.