covid 17 genna

Covid, al via la prenotazione della quarta dose per gli over 60

Nel Lazio riaprono gli hub vaccinali

Sì alla quarta dose per gli over 60.L’Ecdc e l’Ema hanno aperto alla somministrazione della quarta dose di vaccino anche alle persone sopra i 60 anni. Già nella giornata di oggi adegueremo le nostre linee guida, circolari e indicazioni a questa determinazione. Apriremo immediatamente sui nostri territori la somministrazione della quarta dose anche alle persone sopra i 60 anni”, ha annunciato ieri il ministro Roberto Speranza.

Guai a pensareha avvertito ancora – che la battaglia contro il Covid sia vinta, è ancora in corso e dobbiamo tenere un livello di attenzione e di prudenza”.

Con lo stesso numero di casi che abbiamo oggi in altri momenti, quanto eravamo senza vaccino, eravamo costretti a chiusure drammatiche – ha aggiunto il ministro – Oggi, come vedete, abbiamo tantissimi casi ma le ospedalizzazioni, in percentuale, sono del tutto differenti rispetto a quelle che abbiamo vissuto in passato. Questo perché i vaccini funzionano, sono efficaci, sono sicuri e hanno una grande capacità di prevenire le ospedalizzazioni gravi. Dateci una mano a fare capire quanto sia importante stare in questa sfida”.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Ricorso al Tar contro l'ordinanza Gualtieri sul Tmb

IL LAZIO RIATTIVA GLI HUB VACCINALI

Siamo in attesa della circolare del Ministero della Salute e dell’ok da parte di Aifa a seguito del quale da giovedì 14 si potrà prenotare la quarta dose vaccinale anti-Covid (per over 60) sul portale regionale, secondo le consuete modalità”, ha fatto sapere l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.
La somministrazione della quarta dose per over 60 potrà esser fatta anche presso il proprio medico di medicina generale e nelle oltre 500 farmacie che hanno aderito alla campagna vaccinale – ha aggiunto -. Saranno riattivati alcuni hub vaccinali, tra i quali La Vela a Tor Vergata, via Lamaro presso gli Studi di Cinecittà, la Stazione Termini, l’Istituto Spallanzani e piazzale Ostiense Acea”.
Con un giorno, ieri, in Italia sono stati registrati 37.756 nuovi casi e 127 morti.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.