GUIDONIA – Festa dell’Albero, il Comune dona 200 ghiande alle scuole

Verranno piantate e accudite dagli alunni degli istituti comprensivi della città

Con ghiande da piantare e da accudire è stata celebrata, oggi – lunedì 21 novembre – la Giornata nazionale degli alberi a Guidonia Montecelio. In ogni classe delle scuole elementari sono stati distribuiti vasi con terra e ghiande, oltre alle indicazioni necessarie per farle germinare e crescere.


La manifestazione odierna – spiegano il sindaco Mauro Lombardo e gli assessori all’Ambiente, Paola De Dominicis, e all’Istruzione, Michela Pausellirappresenta un nuovo approccio da parte della nostra Amministrazione alla cultura della valorizzazione e tutela del  patrimonio arboreo comunale.

Non abbiamo voluto limitarci alla semplice e rituale piantumazione di qualche albero ma gettare i semi, è proprio il caso di dirlo, per sviluppare quell’attenzione particolare che è la cura iniziale di una piantina e al suo naturale evolversi, nel tempo, nella fase di crescita.

Le ghiande prodotte dalle querce che abbiamo consegnato ai bambini diventeranno piantine di querce. In una prossima manifestazione saranno, da loro stessi, inserite negli spazi pubblici per diventare, poi, degli alberi. Cresceranno insieme ai bambini e questo avrà un valore, per loro ma anche per noi adulti, educativo e  simbolico.

Sempre di più, e quindi non solo in questa ricorrenza, punteremo  alla valorizzazione delle tradizioni legate all’albero che, poi, sono strettamente correlate alla vivibilità degli insediamenti urbani e, più in generale, al progresso civile, sociale, ecologico ed economico di una comunità“.

LEGGI ANCHE  TIVOLI – Si rompe un camion, città paralizzata

In tutto sono state oltre 200 le ghiande, raccolte dalle querce che si trovano a Guidonia Montecelio, messe a disposizione dall’Amministrazione comunale agli istituti scolastici guidoniani e che, il prossimo anno, potranno essere messe a dimora.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.