TIVOLI – Monopattini elettrici, blitz nel deposito di batterie rubate: 5 romeni denunciati

Un appartamento a Bagni trasformato in magazzino: rinvenute 262 batterie a litio trafugate nella Capitale per un valore di 90 mila euro

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli hanno denunciato in stato di libertà cinque cittadini, tutti di nazionalità romena, gravemente indiziati di ricettazione.
A seguito di un’attività info-investigativa, i Carabinieri hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione nel quartiere di Tivoli Terme occupata dai cinque indagati, due uomini e tre donne, di età compresa tra i 23 e 34 anni, ed hanno rinvenuto ben 262 batterie a litio, asportate nella settimana precedente da vari monopattini elettrici di una nota azienda di sharing che opera nella Capitale.
I cinque indagati non hanno saputo giustificare la provenienza dell’ingente quantitativo di batterie nella loro abitazione e, pertanto, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Tivoli per ricettazione.
Le batterie rinvenute, del valore di oltre 90mila euro, sono state recuperate ed immediatamente restituite all’azienda proprietaria.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Ingerisce un tappo, bimbo di un anno e mezzo muore soffocato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.