“Doc2”, il primo medico morto di Covid per fiction

Gianmarco Saurino interpreta il primo personaggio tv stroncato dal virus: boom di ascolti su Rai1 per il tributo ai sanitari caduti come eroi nella pandemia. Lo avete visto? Cosa ne pensate?

La seconda stagione di “Doc – Nelle tue mani 2” sbanca gli ascolti con 7.054.000 spettatori e il 30.4% di share.

Giovedì sera 13 gennaio la prima puntata della serie di Rai 1 interpretata da Luca Argentero ha spiazzato gli ascoltatori facendo morire uno dei protagonisti, il medico Lorenzo Lazzarini, che diventa così il primo personaggio tv stroncato dal Covid-19 in una fiction italiana.

L’attore Gianmarco Saurino – alias Lorenzo Lazzarini – in un’intervista al “Corriere della Sera” ha spiegato che si tratta di un piccolo omaggio a tutti gli operatori sanitari che non ci sono più e che fino ad un anno fa erano considerati eroi in prima linea a difesa del popolo italiano.

LEGGI ANCHE  COVID - Proteste degli studenti di Tivoli e Guidonia Montecelio

“Mostrare quello che è successo a tanti tra dottori e personale sanitario, in tempi così recenti e in una serie popolare come la nostra è una grossa responsabilità che sento fino in fondo”, ha confidato il 29enne attore foggiano.

La morte per Covid del dottor Lazzarini ha suscitato più di qualche polemica, anche se agli autori è sembrata la soluzione migliore per far uscire di scena il personaggio e lo stesso protagonista: Gianmarco Saurino lascia la tv per il cinema.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *