“Topolino” festeggia 75 anni

Per il numero 3567 la copertina speciale di Andrea Freccero

Era il 7 Aprile del 1949 quando arrivò nelle edicole italiane la prima edizione tascabile del famoso fumetto. Inizialmente pubblicato come mensile arriva ad oggi con un’edizione settimanale di grande successo, che ha allietato le generazioni di piccoli lettori ma anche di grandi appassionati.

75 candeline a scandire un successo inaspettato, celebrato in questa occasione con una copertina speciale, del n° 3567.

Andrea Freccero, realizzatore della copertina del 75esimo anniversario del fumetto

La scelta è un omaggio alla prima edizione, riadattata con sapienza allo stile attuale da Andrea Freccero ed arricchita dal tratto pittorico di di Andrea Cagol.

Un pezzo che non potrà mancare a quei collezionisti che vorticano intorno al prezioso mondo di questo fumetto.

Walt Disney, ideatore del fumetto

Topolino è il settimanale di punta per Walt Disney Italia, sicuramente il più longevo ed in questi 75 anni ha dato vita a diverse edizioni speciali che sono molto desiderate nel mondo del collezionismo.

LEGGI ANCHE  SAN POLO DEI CAVALIERI - Blitz nel capannone abusivo, chiuso il deposito di ricambi usati

Le più ambite sono sicuramente quelle celebrative, come quelle dei numeri pari, partendo dalla numero 100 ad arrivare alla più recente numero 3000, disegnata magistralmente sempre dal Freccero. In generale, per i più affezionati, tutte le copertine fino agli anni 60 sono piccoli capolavori di genialità.

Ma un ruolo importante hanno avuto nel tempo le edizioni natalizie, la prima tra tutte quella del Natale del 1949 , targata n°11, ma anche quella del Natale del 55, uscita proprio il 25 Dicembre di quell’anno col numero 129.

Come dimenticare però quelle stampate in occasione di qualche evento particolare, come nel caso dei mondiali di calcio del 1975 in Argentina, che vedeva Paperino in persona vestire la maglia della Nazionale, ma anche quella del numero 1795 che celebrava i mondiali di Italia ’90.

Tra le indimenticabili il capodanno del 2000 e la palindroma del n°3333.

LEGGI ANCHE  CANTERANO - Elezioni, Giorgio Catarinozzi è il nuovo sindaco

Nel 2021 hanno deciso di riunire le copertine più belle in un unico volume cartonato, per raccontare la storia editoriale del giornaletto più famoso d’Italia.

Diversi i numeri rari che fanno gola ai collezionisti del settore, tra i più costosi ed ambiti i numeri 2, 17 e 100, ma ovviamente la più ricercata è la numero 1, all’epoca venduta al costo di 60 lire oggi in ottime condizioni può valere fino a 3000 euro.

Proprio questa, come abbiamo visto, è stata scelta per festeggiare questo importante traguardo, i 75 anni del fumetto. Ma la cosa più importante da ricordare in questa ricorrenza è la semplicità che caratterizza il vecchio Mikey, che sta proprio alla base del suo successo.

Come diceva spesso il suo papà, Walt Disney, ” non dimentichiamoci che tutto è cominciato semplicemente con un topo”.

(Matteo Somma)

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.