Sul bus senza Green pass, altra raffica di multe tra Tivoli e Guidonia

Sanzionati 17 viaggiatori, alcuni erano scesi nei capolinea senza mascherina FFP2

Salire sul bus col Green pass scaduto? Non conviene. Continuano tra Tivoli e Guidonia i controlli per far rispettare le ultime disposizioni per il contenimento del Covid. In due giorni di controlli i militari dell’Arma hanno sanzionato 17 viaggiatori. Viaggiatori occasionali, a quanto pare. I pendolari, per lo più lavoratori o studenti, infatti, sembrano essersi allineati alle nuove disposizioni. Sulle 17 persone multate nei capolinea di Tivoli centro, Tivoli Terme e Guidonia una decina viaggiavano senza certificazione verde o scaduta. Per gli altri le multe sono scattate per aver viaggiato sul bus senza mascherina FFP2. Nel conteggio dei multati non solo stranieri, ma anche molti italiani. In tutto sono state controllate 205 persone. I 17 multati dovranno pagare una sanzione di 400 euro che se pagata in anticipo si riduce in 280.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - 'Ndrangheta, i tentacoli delle cosche sul mercato ittico

I carabinieri di Colleferro, invece, durante una verifica in un bar di Artefa hanno sanzionati due clienti che stavano consumando all’interno del locale senza essere in possesso di Green Pass e il titolare dell’esercizio per non aver attuato il controllo circa il possesso del certificato all’accesso al locale.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *