GUIDONIA – Puledro morto ritrovato tra i rifiuti

Stamane le guardie ambientali della Congeav lo hanno scoperto nei pressi della cava della Buzzi-Unicem

La prima impressione è stata quella di una carcassa gettata nella scarpata tra i rifiuti, ma deceduta altrove.

E’ la carcassa di un puledro rinvenuta stamane, sabato 19 marzo, verso le 9,30 da parte delle Guardie Ambientali dell’associazione Congeav in via delle Macchiarelle, la strada ricadente nel territorio di Sant’Angelo Romano che costeggia le cementerie Buzzi-Unicem.

Dai primi riscontri sull’equino non sono state riscontrate ferite esterne: i volontari hanno segnalato il caso ai Carabinieri Forestali della stazione di Guidonia per accertamenti sulla proprietà del cavallo, mentre il Servizio Veterinario della Asl Roma 5 accerterà le cause del decesso.

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Inseguimento con la Polizia, il fuggiasco era ricercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.