TIVOLI – Diocesi, il nuovo Vicario Generale è il parroco di Marcellina

Don Domenico Cauteruccio è il successore di don Benedetto del “Villaggio Don Bosco”

E’ Don Domenico Cauteruccio il nuovo Vicario Generale per la Diocesi di Tivoli.

Lo ha annunciato stamane, giovedì 27 ottobre, Sua Eminenza Monsignor Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli e di Palestrina, al termine dell’incontro di formazione permanente mensile del Clero e anniversario della Dedicazione della Basilica Cattedrale di San Lorenzo in Tivoli.

Nato a Roma il 6 febbraio 1966, Don Cauteruccio è sacerdote dall’11 luglio 1993. Dopo essere stato Vicario Parrocchiale nella centrale parrocchia di San Biagio a Tivoli, nel 1996 è divenuto dapprima Amministratore Parrocchiale e poi dal 1998 Parroco della popolosa Parrocchia di Cristo Re a Marcellina.

Nel 2015 ha assunto anche la guida pastorale della Parrocchia di Santa Maria delle Grazie in solido con un altro sacerdote e divenendone moderatore. Attualmente il nuovo Vicario Generale di Tivoli è membro del Consiglio Presbiterale Diocesano e del Collegio dei Consultori, Vicario Foraneo per la II Vicaria della Diocesi tiburtina, Vicario Episcopale per la formazione del Clero e dei diaconi permanenti di Tivoli e di Palestrina, Rettore del Seminario diocesano e Consigliere del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Interdiocesano per il Sostentamento del Clero di Tivoli-Subiaco e Palestrina.

LEGGI ANCHE  MONTELIBRETTI – Il giudice archivia le accuse contro il vicesindaco

Don Cauteruccio succede a Monsignor Benedetto Serafini che dopo 18 anni lascia l’incarico di Vicario Generale per limiti di età dopo aver affiancato dal 2004 al 2008 Sua Eminenza Monsignor Giovanni Paolo Benotto e poi, dal 2008 ad oggi Sua Eminenza Monsignor Mauro Parmeggiani.

A Monsignor Serafini il Vescovo Parmeggiani ed il Clero hanno espresso il loro ringraziamento e a Don Cauteruccio l’augurio accompagnato dalla preghiera per il nuovo servizio.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.