A lezione di educazione stradale, progetto per la scuola

E’ quanto rende noto la Provincia di Roma. Nelle piazze comunali viene allestito un percorso cittadino (in scala 1:2) attrezzato con segnaletica stradale, semafori, strisce pedonali, rotatorie ed altro per far vivere ai ragazzi l’emozione e la responsabilità della guida.
«I giovani diventano così protagonisti della Mobilità, messi alla guida di miniveicoli appositamente progettati e, attraverso il Parco scuola itinerante, avranno la sensazione di trovarsi nel traffico urbano – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza e Protezione civile, Ezio Paluzzi (nel riquadro) – ma in piena sicurezza, apprendendo così i corretti comportamenti di guida e imparando anche a ‘camminare’ come pedoni nel percorso stradale secondo le regole previste dal Codice della Strada».
Quest’anno la manifestazione si svolge in sei appuntamenti e coinvolge bambini dagli 8 ai 10 anni, ai quali saranno dedicate divertenti lezioni teoriche e pratiche di guida sicura – si legge ancora nella nota – per diffondere sin dalla tenera età una seria cultura della sicurezza stradale nei futuri conducenti di veicoli stradali.
I prossimi incontri si terranno dalle ore 9 alle ore 15 presso le piazze principali dei comuni  Manziana (17 aprile), Formello (23 aprile), Castel Gandolfo (24 aprile) e Cerveteri (27 aprile).

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Omicidio Willy Monteiro, chiesto l’ergastolo per i fratelli Bianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *