Palombara – Nasce l’Accademia per le scienze applicate

“Comun denominatore del criterio prescelto per l’accesso e la selezione – hanno spiegato dall’Asa – è la capacità di saper concepire i concetti e di pensare con la propria testa; ciò, al di là ed oltre gli schemi prestabiliti e edissequamente appresi nei normali percorsi scolastici. Essere, quindi, sostanzialmente persona dotata di inventiva, autonomia e creatività”.

Per presentare al pubblico i primi cinquanta accademici è stata scelta come location il suggestivo istituto dei Salesiani di via Marsala 42 a Roma, con l’ambito patrocinio della Presidenza dell’Assemblea Capitolina di Roma Capitale.

Al microfono, sotto la sapiente regia di Marcello Ciabatti, per illustrare il loro percorso storico documentale e culturale, si sono alternati il professor Jedi Simon, il dottor Onorato Vitale ed il Magnifico Rettore Giorgio Berardi nonché il segretario generale e fondatore Massimo Michelini. Altrettanto apprezzati gli interventi del colonnello Giancarlo Giulio Martini che complimentandosi con i fondatori ha esaltato i valori fondamentali che animano tutti i neo accademici. Poi ancora l’intervento di Giuseppe Basini, fisico dell’Istituto Superiore di Fisica Nucleare, che ha dissertato sul rapporto storico tra scienza teorica e scienza applicata a partire dalla eolipila di Erone.
Applauditissimo l’intervento di Sabrina Fiorino, restauratrice, che ha trattato sulla necessità della tutela materiale e immateriale nonché della salvaguardia del patrimonio culturale nazionale. A seguire l’intervento dell’avvocato Alfredo Ioannilli che ha trattato dell’organizzazione spartana secondo Licurgo. Interessante anche la traduzione di Marco Pahor di Udine il quale ha trattato delle proprietà terapeutiche dell’infuso delle foglie di olivo.
Assegnato a tutti gli accademici selezionati un’artistica pergamena e un tesserino che ne legittima l’iscrizione al sodalizio

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  GUIDONIA - “Sequestrata e violentata in gruppo”, una 22enne denuncia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.