E’ morto Sean Connery, leggendario attore scozzese che fu il più celebre volto cinematografico di James Bond nella saga 007, è morto all’età di 90 anni. Ne dà notizia la Bbc

Sean Connery ha raggiunto la celebrità grazie al personaggio di James Bond del quale è stato il primo interprete cinematografico; la sua incarnazione dell’Agente 007 nell’omonima saga è riconosciuta dalla quasi unanimità della critica e del pubblico come la migliore in assoluto, diventando il simbolo del personaggio nato dalla penna di Ian Fleming. In questo periodo ha lavorato anche con registi del calibro di Alfred Hitchcock e Sidney Lumet.

In seguito ha preso parte a film d’avventura tra cui Caccia a Ottobre Rosso, Highlander – L’ultimo immortale e Il nome della rosa con il quale vince il BAFTA al miglior attore protagonista e interpretato personaggi più complessi in pellicole drammatiche come in Scoprendo Forrester. È noto anche per l’interpretazione dell’incorruttibile poliziotto irlandese Jimmy Malone in The Untouchables – Gli intoccabili con il quale ha vinto l’Oscar al miglior attore non protagonista e un Golden Globe per il miglior attore non protagonista.

LEGGI ANCHE  GUIDONIA - Maturità, tutti promossi: ma i diplomati con 100 sono pochi

Si è ritirato dalle scene nel 2003, dopo aver interpretato Allan Quatermain in La leggenda degli uomini straordinari.