Addio a Roberto Pacolini, custode del palazzetto dello sport di Fiano Romano

Questa mattina Fiano Romano, e non solo, si sveglia con una terribile notizia: ci ha lasciato Roberto Pacolini, 59 anni compiuti lo scorso 14 novembre, a causa di un malore improvviso.

L’uomo, conosciuto per il suo lavoro di custode del Palazzetto dello Sport “Sandro Pertini” ubicato nel comune di Fiano Romano, lascia una moglie e tre figli, Maria Laura di 20 anni, e Lorenz di 18 anni e Samantha di 35 anni. Roberto era amato e stimato da tutti coloro, giocatori, staff e tifosi; che quotidianamente frequentavano il palazzetto ma era anche molto conosciuto all’interno del comune di Fiano Romano e nei territori limitrofi. 

Questa mattina molti scrivono di lui come una persona generosa, sempre pronta a scherzare ed a lasciare un sorriso sui volti dei suoi interlocutori. Molti i messaggi di cordoglio anche dalle realtà sportive, a partire dalla S.S. Lazio Calcio a 5, che oggi scenderà in campo con le rappresentative maschile e femminile proprio a Fiano Romano; ed il Real Monterotondo Scalo, società dove gioca Lorenz, il secondo figlio di Roberto, con la Juniores Nazionale. Noi di Tiburno lo avevamo intervistato proprio in occasione della prima convocazione di Lorenz con la prima squadra degli eretini in Serie D, in occasione del match contro il Sassari Latte Dolce. 

Addio Roberto,  

Riposa in Pace. 

Condividi l'articolo:
LEGGI ANCHE  Mascherine, da oggi si cambia: ecco come

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *